|

|

|

|

|

Contatti

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

"Portagirevole" per contrastare l'isolamento

Porta Girevole è un percorso laboratoriale di Welcom2019 che ha lo scopo di contrastare le nuove forme di solitudine, di chi non ha reti di riferimento, di chi non si sente parte, di chi non sa a chi chiedere, di chi è appena arrivato, attraverso azioni concrete.

Scintille di luce

Abbiamo visto diversi film e letto tante parole sul doloroso regredire di una mente ferita dalla malattia di Alzheimer o da altra forma neurodegenerativa. Abbiamo letto le parole dotte degli studiosi, abbiamo udito le frasi sconfortanti dei medici curanti e quelle, a volte disperate, di familiari impotenti di fronte a una tragedia. Non abbiamo udito mai, ovviamente, la lucida testimonianza del malato. Il cinema ha tentato di indagare il mistero e qui si cercherà, soltanto con dei flash, di cogliere qualcosa di quei momenti.

Ultimi inserimenti in Notizie

 

Sarà attivo fino al 2023 il progetto Smart Bear (Smart Big Data Platform to Offer Evidence-based Personalised Support for Healthy and Independent Living at Home) che vede coinvolti 27 partners da 11 nazioni.

 

Scritto da Mathieu Enza il 18/01/2021

Parole chiave: Benessere - Europa - Prevenzione - Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani -

 

Si intitola "Il metodo Montessori e gli anziani fragili – Principi e metodi per migliorare il benessere e le autonomie", il libro scritto da tre pedagogisti Federica Taddia, Annalisa Perino e Ruggero Poi, esperti nella filosofia montessoriana applicata alla terza età.

 

Scritto da Giannetto Maria Enza il 18/01/2021

Parole chiave: Abitazione - Autonomia - Longevità -

 

Rimasta vedova, Giulietta Brenna ripensa al suo primo amore di 40 anni prima che l'aveva tradita. Giulietta ha fatto il possibile per dimenticarlo, ma il suo volto è su tutti i giornali che raccontano i suoi successi imprenditoriali. Nel tentativo di liberarsi di lui una volta per tutte, brucia le foto e le lettere che testimoniano il loro amore lontano. Perché, a sessant'anni, vuole ricominciare una vita nuova.

 

Scritto da Casati Modignani Sveva il 18/01/2021

Parole chiave: Innamoramento - Letteratura -

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.