|

|

|

|

|

CONTATTI


Fondazione Leonardo
Via Fucine 7
28887 Omegna (VB)

info@fondazioneleonardo.it

Vai al profilo Facebook

Fondazione Leonardo


Link in fase di riattivazione

Il link che hai selezionato è temporaneamente disabilitato, in fase di ripristino.
In caso di necessità si prega di mettersi in contatto scrivendo alla mail indicata qui a fianco.

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Silver tourism: un affare miliardario

Il popolo dei viaggiatori della terza età, il così detto silver tourism, che oggi in Europa vale 204 miliardi di euro, nel 2030 varrà più del doppio, raggiungendo quota 548 miliardi. Si tratta di una stima emersa dalla ricerca Silver & Trips dello Studio Giaccardi.

Colazione a domicilio per 10 mila anziani

La Fondazione Banco Alimentare Onlus, in collaborazione con Kellogg, ha istituito il progetto Evviva la colazione con un triplice obiettivo: raccogliere cibo per la prima colazione, far compagnia agli anziani soli e offrirgli suggerimenti per una buona alimentazione.

Ultimi inserimenti in Notizie

 

La Regione Veneto, prima in Italia, ha reso disponibile un sito dedicato alle demenze che mette in contatto, raccorda e condivide informazioni utili, sia per il cittadino che per i sanitari e i professionisti del sociale. I diversi protagonisti del settore possono così essere guidati verso il miglior percorso di cura per la patologia della demenza che affligge moltissimi anziani. 

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/06/2019

Parole chiave: Demenza senile -

 

Il Financial Times li definisce giovani-vecchi: sono i sessantenni di oggi.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parole chiave: Lavoro nella terza età - Senior marketing -

 

Da uno studio sulle motivazioni che determinano gli atteggiamenti della popolazione verso il monitoraggio della pressione arteriosa, è emerso che in Europa e USA quasi i tre quarti degli adulti affetti da ipertensione arteriosa scelgono di tenere un comportamento attivo, contro i due terzi del Giappone.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parole chiave: Analisi comparative - Prevenzione - Ricerca -

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.