|

|

|

|

|


Autore

Fonte
life.unige.it
25/11/2019

Il progetto CARESSES riceve il Premio Innovazione SMAU 2019

CARESSES (Culture-Aware Robots and Environmental Sensor Systems for Elderly Support) è un perfetto esempio di innovazione digitale, come attesta il Premio Innovazione SMAU 2019.

Il progetto, messo a punto soprattutto da giovani ricercatori del Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi dell’Università di Genova, sviluppa robot che sono in grado di aiutare le persone anziane, ricordando loro di prendere le medicine e incoraggiandole a svolgere una vita attiva a contatto con amici e parenti.

Un programma internazionale che vede la partecipazione dei ricercatori svedesi dell’Università di Örebro, dei colleghi inglesi del Middlesex, di Bedfordshire e dell’Advinia Healthcare e del team della Softbank Robotics Europe, ma che coinvolge anche tre partner giapponesi (Istituto Avanzato di Scienza e Tecnologia del Giappone (JAIST), Università di Nagoya, Università di Chubu).

Attraverso Pepper, un robot umanoide prodotto da Softbank Robotics, è possibile fornire un'assistenza coerente con le diverse necessità della persona, prendendo in considerazione abitudini e esigenze sia di tipo personale che di tipo culturale. L'obiettivo non è quello di sostituire i robot agli operatori nelle case di assistenza, bensì quello di supportarli nello svolgimento delle loro mansioni, allegerendone il carico. 

Un metodo che sta prendendo forma grazie a una fase sperimentale presso case di riposo britanniche e giapponesi.


(Sintesi redatta da: Nives Lacchi)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Ricerca e aging ai tempi del coronavirus

Il 2 luglio 2020, dalle ore 14 alle ore 17, si terrà un Webinar ad accesso libero organizzato dal DIMET (Dipartimento di Medicina Traslazionale) dell’Università del Piemonte Orientale. Il tema principale sarà l’invecchiamento in relazione all’infezione da COVID-19, i suoi aspetti clinici, immunologici ed epidemiologici e le risposte di ricerca dell’Università alla pandemia.

Record in Giappone: a 53 anni vince la J-League

Kazuyoshi Miura è diventato il giocatore più anziano a disputare una partita di prima divisione giapponese all'età di 53 anni, 6 mesi e 28 giorni.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Il progetto internazionale CARESSES, sviluppato dall'Università di Genova, è un perfetto esempio di innovazione digitale, come attesta il Premio Innovazione SMAU 2019.

 

Redazione , life.unige.it, 25/11/2019

Parola chiave: Ausili, Domotica, Design, Residenza Sanitaria Assistenziale, Servizi assistenziali

 

Presentato a Roma, presso la sede del Cnel, il volume "La popolazione anziana e il lavoro: un futuro da costruire" edito da "il Mulino", patrocinato da 50&Più e Fondazione Leonardo. Una pubblicazione che ha l’obiettivo di ribaltare alcuni luoghi comuni e che volge lo sguardo al futuro con l'intento di ridurre il conflitto tra giovani lavoratori e senior.

 

Nembri Antonietta, www.vita.it, 24/09/2020

Parola chiave: Lavoro nella terza età

 

La velocità con cui si sviluppa il panorama tecnologico è altissima, per questo ci sono persone che non riescono a stare al passo coi tempi. Una situazione che, sfortunatamente, colpisce sempre più spesso gli anziani, grandi protagonisti nel fenomeno del "digital divide".

 

Maini Matteo, www.purpletude.com, 24/08/2020

Parola chiave: Digital divide, Tecnologia

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 135 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.