|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.vita.it
11/10/2020

Si apre il cantiere della personalizzazione dei servizi socio-saniotari

Occorre rivedere drasticamente il sistema sanitario per trovare “soluzioni definitive” in quanto la crisi sanitaria e sociale causata dal Covid-19 ci ha mostrato come sarà sempre più difficile intraprendere questa strada. Il cardine di questo approccio è la centralità della persona e un sistema di welfare che si forma sui suoi bisogni e le aspettative, sull’idea di consentire ad ogni persona di vivere fra i propri affetti e nella propria comunità.

Torna così in auge il modello del budget di salute, finora utilizzato soprattutto per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità psichica, ma applicabile al più ampio sistema del welfare.

I budget di salute e altre forme di “personalizzazione” dei servizi sociosanitari si basano sulla visione innovativa di uno Stato che dà ai cittadini la possibilità di disegnare la propria vita e i servizi che ricevono, con una maggiore flessibilità dei servizi stessi: non solo ricoveri in case di cura o RSA, ma assistenza domiciliare in collaborazione con soggetti pubblici, privati e del Terzo Settore.

In questo “modello di welfare” si agisce, infatti, con metodologie integrate; è basato sulla persona e sui contesti ambientali, sociali e relazionali utili a migliorarne funzionamenti e capacità della Persona. Inoltre, adotta sistemi di co-gestione e forme gestionali miste ed è in grado di riconvertire la spesa sanitaria e sociosanitaria per realizzare investimenti per la salute. La centralità della persona deve orientare il progetto individuale e le risorse verso alcuni obiettivi su cui investire: dalla casa al lavoro, dalla formazione alla socialità.


(Sintesi redatta da: Gianni Desanti)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il progetto CARESSES riceve il Premio Innovazione SMAU 2019

Il progetto internazionale CARESSES, sviluppato dall'Università di Genova, è un perfetto esempio di innovazione digitale, come attesta il Premio Innovazione SMAU 2019.

I vecchi e la sanità: abbiamo bisogno di provvedimenti urgenti

Siamo nel pieno del dibattito politico per il Mes (Meccanismo europeo di stabilità), cioè la possibilità che l’Italia riceva un finanziamento di 38 miliardi a tassi bassissimi e a scadenze lunghissime.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Il progetto internazionale CARESSES, sviluppato dall'Università di Genova, è un perfetto esempio di innovazione digitale, come attesta il Premio Innovazione SMAU 2019.

 

Redazione , life.unige.it, 25/11/2019

Parola chiave: Ausili, Domotica, Design, Residenza Sanitaria Assistenziale, Servizi assistenziali

 

Presentato a Roma, presso la sede del Cnel, il volume "La popolazione anziana e il lavoro: un futuro da costruire" edito da "il Mulino", patrocinato da 50&Più e Fondazione Leonardo. Una pubblicazione che ha l’obiettivo di ribaltare alcuni luoghi comuni e che volge lo sguardo al futuro con l'intento di ridurre il conflitto tra giovani lavoratori e senior.

 

Nembri Antonietta, www.vita.it, 24/09/2020

Parola chiave: Lavoro nella terza età

 

La velocità con cui si sviluppa il panorama tecnologico è altissima, per questo ci sono persone che non riescono a stare al passo coi tempi. Una situazione che, sfortunatamente, colpisce sempre più spesso gli anziani, grandi protagonisti nel fenomeno del "digital divide".

 

Maini Matteo, www.purpletude.com, 24/08/2020

Parola chiave: Digital divide, Tecnologia

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 135 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.