|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.vita.it
11/10/2020

Si apre il cantiere della personalizzazione dei servizi socio-sanitari

Occorre rivedere drasticamente il sistema sanitario per trovare “soluzioni definitive” in quanto la crisi sanitaria e sociale causata dal Covid-19 ci ha mostrato come sarà sempre più difficile intraprendere questa strada. Il cardine di questo approccio è la centralità della persona e un sistema di welfare che si forma sui suoi bisogni e le aspettative, sull’idea di consentire ad ogni persona di vivere fra i propri affetti e nella propria comunità.

Torna così in auge il modello del budget di salute, finora utilizzato soprattutto per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità psichica, ma applicabile al più ampio sistema del welfare.

I budget di salute e altre forme di “personalizzazione” dei servizi sociosanitari si basano sulla visione innovativa di uno Stato che dà ai cittadini la possibilità di disegnare la propria vita e i servizi che ricevono, con una maggiore flessibilità dei servizi stessi: non solo ricoveri in case di cura o RSA, ma assistenza domiciliare in collaborazione con soggetti pubblici, privati e del Terzo Settore.

In questo “modello di welfare” si agisce, infatti, con metodologie integrate; è basato sulla persona e sui contesti ambientali, sociali e relazionali utili a migliorarne funzionamenti e capacità della Persona. Inoltre, adotta sistemi di co-gestione e forme gestionali miste ed è in grado di riconvertire la spesa sanitaria e sociosanitaria per realizzare investimenti per la salute. La centralità della persona deve orientare il progetto individuale e le risorse verso alcuni obiettivi su cui investire: dalla casa al lavoro, dalla formazione alla socialità.


(Sintesi redatta da: Gianni Desanti)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nel Recovery Plan giovani volontari per educare al digitale gli anziani

Una scheda del Recovery Plan approvato dal governo italiano prevede che 10.000 giovani possano insegnare a persone adulte e anziane l'uso delle tecniche digitali.

Un aiuto dalla cromoterapia

La cromoterapia è considerata una forma di medicina alternativa e consiste nell’utilizzo dei colori – per l’illuminazione, per la decorazione delle pareti e gli arredi delle stanze – a fini terapeutici. La scelta dei colori può aiutare nella cura della malattia di Alzheimer.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Dal Club Alpino Italiano (CAI) arrivano alcune raccomandazioni utili per andare in montagna in sicurezza anche quando si è over 50.

 

Milesi Sanzia, www.spazio50.org, 24/07/2021

Parola chiave: Contesto montano, Tempo libero, hobbies, Viaggio

 

Il 3 giugno scorso a Roma, presso il CNEL (il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro) è stato presentato il Rapporto Scientifico sulla Popolazione. Il documento, curato dall’Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione (AISP), affronta gli anni dal 2000 al 2020.

 

Costalunga Anna, www.spazio50.org, 22/06/2021

Parola chiave: Analisi demografica, Invecchiamento attivo

 

Nadine è un robot umanoide nato dall’inventiva di Nadia Thalmann, esperta di robotica sociale e direttore dell’Institute For Media Innovation di Singapore. È alta poco più di un metro e 30, pesa 35 kg, ha una pelle morbida, una cascata di capelli castani e le fattezze della sua “creatrice”. Può riconoscere i volti, stringere le mani, sorridere e dialogare in diverse lingue.

 

Costalunga Anna, www.spazio50.org, 24/05/2021

Parola chiave: Ausili, Residenza Sanitaria Assistenziale, Assistente familiare, badante

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 166 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.