|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
16/10/2020

Fonte
www.agi.it

Perché il cervello invecchia? Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori italiani

Si chiama miR-29 e ha una conformazione a forcina: è questa la molecola che, secondo un gruppo di ricercatori delle università di Pisa e Firenze, causerebbe l'invecchiamento del cervello.

Una scoperta su cui gettare le basi peril ringiovanimento cerebrale anche a seguito di traumi.

miR-29 è una molecola di microRNA già presente durante l'infanzia con una concentrazione ridotta che può aumentare anche di 30 volte nell'età adulta. Inibendo la presenza, quindi, sarebbe possibile tornare ad uno stadio precedente, recuperando la plasticità  cerebrale della fase giovanile.

Una ricerca rivoluzionare, pubblicata persino sulla rivista scientifica "Embo Reports". 


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I Nipoti di Babbo Natale realizzano i desideri in RSA

Il progetto "Nipoti di Babbo Natale" nasce nel 2017 da una proposta di Katerina Neumann, una ragazza originaria della Repubblica Ceca che aveva partecipato ad un progetto simile nel suo paese. Viene istituito un sito nel quale le RSA di tutta Italia hanno la possibilità di pubblicare i desideri dei propri ospiti dando la possibilità a chiunque di realizzare il desiderio che più lo emoziona.

"Anziani catalizzatori di solidarietà", parola del Presidente di Amici del Trivulzio Onlus

"I nostri Vecchi sono un patrimonio unico, che merita cura, attenzione e rispetto da parte di tutti noi, con l’obiettivo di favorire un sistema di anzianità attiva, che coinvolga gli anziani - ove possibile - nella vita sociale, in una logica, diciamo così, di “vecchiaia sostenibile”. Sono queste le parole di Marco Zanabio, Presidente di Amici del Trivulzio Onlus.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Sarà attivo fino al 2023 il progetto Smart Bear (Smart Big Data Platform to Offer Evidence-based Personalised Support for Healthy and Independent Living at Home) che vede coinvolti 27 partners da 11 nazioni.

 

Scritto da Mathieu Enza il 18/01/2021

Parola chiave: Benessere, Europa, Prevenzione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Si chiama "Favole al telefono”, come il celebre libro di Gianni Rodari, il progetto messo in campo dalla Geriatria dell’Asl del Verbano Cusio-Ossola e dagli allievi della classe media II B dell’Istituto Comprensivo F.M. Beltrami.

 

Scritto da Lacchi Nives il 16/01/2021

Parola chiave: Letteratura, Rapporto nonni nipoti, Solitudine

 

I volontari di Albignasego, nel padovano, con il contributo del Comune, hanno sperimentato attività socializzanti e di supporto per malati di Alzheimer e per i loro familiari.

 

Scritto da Desanti Gianni il 14/01/2021

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Rete sociale

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6381 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.