|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
28/11/2020

Fonte
www.avvenire.it

Non si può entrare nelle RSA ma si può scrivere una cartolina

Una residenza per anziani di Como ha escogitato uno strumento per attenuare la solitudine dei propri ospiti che, causa Covid-19, non possono ricevere visite di familiari o amici. L’idea è venuta proprio all’operatrice della RSA che, nel marzo scorso, si era ammalata di Covid, ma aveva deciso di scrivere lettere ad alcune ospiti per salutarle a distanza.

Su Facebook è lanciato un appello: "Possiamo chiedervi di riempirci le giornate con qualche messaggio dal mare, dalla montagna, dalla pianura, dalla campagna e farci sentire un po’ meno isolati in questo periodo un po’ particolare per noi?"

E' stato un successo! Sono arrivate molte missive, sono state lette, commentate e hanno suscitato emozioni tra gli anziani ospiti.


(Sintesi redatta da: Gianni Desanti)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Un amore ritrovato grazie all'aiuto dei social

Una storia d'amore rinata dopo oltre mezzo secolo, grazie anche alla complicità dei social, è approdata nei palinsesti televisivi. Il ritrovo di Carla e Antonio, infatti, ha emozionato moltissimi spettatori.

Tempo con bambina

Lidia Ravera racconta cosa vuol dire essere "nonna" oggi: "La mia vita non è cambiata molto da quando il virus ci ha costretti al domicilio coatto. Io, se ho un libro da leggere o un libro da scrivere, non ho bisogno di altro. Ho sempre pensato che avrei potuto scontare vent'anni di galera senza soffrirne troppo. Almeno finché è nata Mara. Mi rendo conto che è lei l'abbraccio che mi manca".

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Sarà attivo fino al 2023 il progetto Smart Bear (Smart Big Data Platform to Offer Evidence-based Personalised Support for Healthy and Independent Living at Home) che vede coinvolti 27 partners da 11 nazioni.

 

Scritto da Mathieu Enza il 18/01/2021

Parola chiave: Benessere, Europa, Prevenzione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Si chiama "Favole al telefono”, come il celebre libro di Gianni Rodari, il progetto messo in campo dalla Geriatria dell’Asl del Verbano Cusio-Ossola e dagli allievi della classe media II B dell’Istituto Comprensivo F.M. Beltrami.

 

Scritto da Lacchi Nives il 16/01/2021

Parola chiave: Letteratura, Rapporto nonni nipoti, Solitudine

 

I volontari di Albignasego, nel padovano, con il contributo del Comune, hanno sperimentato attività socializzanti e di supporto per malati di Alzheimer e per i loro familiari.

 

Scritto da Desanti Gianni il 14/01/2021

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Rete sociale

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6381 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.