|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.spazio50.org
17/12/2020

In Italia, un bambino ogni 5 anziani: un Paese con sempre più senior

L’Italia invecchia e lo fa con pochi bambini da crescere, mentre la popolazione è in diminuzione. È questa una prima fotografia ottenuta dai dati al 2019 che ha diffuso l’Istat con il Censimento permanente della popolazione.

Nello scorso anno l’età media degli italiani è stata di 45 anni. Nel 1951 era di 32: in settant’anni si sono guadagnati 13 anni di vita. I dati statistici ci dicono che Orta di Atella (CE) è il comune con la popolazione più giovane d’Italia: la media è di 35,3 anni. Mentre Fascia, piccolo comune di 73 abitanti in provincia di Genova, risulta essere il più longevo: l’età media è superiore ai 66 anni.

L’invecchiamento demografico è sempre più marcato. Dai dati del Censimento risulta che il peso demografico di tutte le classi di età sotto i 44 anni continua a diminuire rispetto al 2011. Aumentano, quindi, le persone dai 45 anni in su (48,2% nel 2011 contro il 53,5% del 2019). Crescono anche gli over 65 che oggi sono il 23,2% della popolazione. I dati segnalano un incremento anche degli ultrasettantacinquenni (11,9%) e degli ultra-85enni (3,7%).

La Campania e il Trentino Alto-Adige sono le regioni con la popolazione più giovane, la Liguria è quella che registra l’età media più elevata.

Il decremento delle nascite fa sì che il numero di anziani per bambino passi da meno di 1 nel 1951 a 5 nel 2019. Così, nel 2019 la piramide delle età mostra quanto siano più consistenti le classi di età adulte e anziane, già a partire dai 45-49 anni, soprattutto per la componente femminile.


(Fonte: www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La TV che assiste gli anziani

Isidora, come il nome della città di Italo Calvino, è anche il nome che la cooperativa La Meridiana ha scelto per il nuovo e innovativo progetto digitale.

La storia di Vittore Bocchetta. Da Sassari a Chicago passando per i lager nazisti

Vittore Bocchetta ha 102 anni e un’inquietudine dentro che non si è mai placata. Accademico, scultore, pittore, scrittore, antifascista militante, internato dai nazisti, infine reduce. In questa intervista racconta la sua vita avventurosa, i cui ricordi partono dal sapore dei fichi secchi delle campagne di Sassari portati a casa da suo nonno.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

In Italia è tornata a crescere la povertà assoluta. Non è mai stata così alta dal 2005. Secondo le stime preliminari dell’Istat, riferite al 2020, il valore dell’incidenza di povertà assoluta è in crescita sia in termini familiari (da 6,4% del 2019 al 7,7%) sia in termini di individui (dal 7,7% al 9,4%). L’incidenza di povertà assoluta cresce soprattutto tra le famiglie con solo una persona di riferimento occupata (7,3% dal 5,5% del 2019).

 

Vinci Romina, www.spazio50.org, 06/03/2021

Parola chiave: Povertà, Ricerca

 

L’orto condiviso di Peschiera del Garda, su un terrenno di proprietà comunale, è un piccolo Eden che grazie alle cure dei volontari che lo coltivano produce verdura per tutto l’anno, contribuendo all'alimentazione delle famiglie bisognose del territorio.

 

Ferraro Katia, ww.larena.it, 04/02/2021

Parola chiave: Lavoro socialmente utile, Orti

 

Vittore Bocchetta ha 102 anni e un’inquietudine dentro che non si è mai placata. Accademico, scultore, pittore, scrittore, antifascista militante, internato dai nazisti, infine reduce. In questa intervista racconta la sua vita avventurosa, i cui ricordi partono dal sapore dei fichi secchi delle campagne di Sassari portati a casa da suo nonno.

 

Sini Andrea, www.lanuovasardegna.it, 30/01/2021

Parola chiave: Storie di vita

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 152 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.