|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
24/03/2021

Tutti online a seguire i Caffè della Valle

Tutti i giovedì alle 15, su Google Meet, l'Associazione "I Ragazzi della Terza Età" organizza il programma di intrattenimento "I caffè della Valle". Un'iniziativa che nasce dalla necessità di continuare ad incontrarsi, divertendosi e condividendo esperienze e testimonianze con l’obiettivo di non smettere mai di imparare e di confrontarsi.

Attraverso la mediazione di educatori interni o interlocutori esterni, ogni settimana si discute su un tema di interesse come la gatronomia, le tradizioni e giochi per allenare la mente.

Il target sono i senior over 60 della Valle Stura e delle zone limitrofe, i quali saranno intrattenuti per un'ora da persone competenti per stimolare la loro intellettualità e la solidarietà tra concittadini.

Il gruppo attivo, nato nel 2017, continua ad incontrarsi online per stare insieme, ideare e organizzare delle attività. I principali obiettivi sono incentivare la solidarietà tra pari, la reciprocità e l’autonomia, mirando al miglioramento della salute degli anziani; predisporre occasioni di scambio e di sviluppo per una comunità competente e responsabile verso i suoi cittadini. Un progetto per “giovani anziani” impegnati nella promozione di attività volte ad aumentare il benessere personale e della comunità e, più in generale, al miglioramento della qualità di vita.

Il progetto, finanziato dalla Regione Piemonte nell'ambito del Bando Coesione Sociale 2020, vede come capofila Insieme Diamoci una Mano - Valle Stura ODV in rete con numerosi partner del territorio.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Oltre i tabù: la sessualità nella terza età

Contrariamente a tante banali credenze, la maggior parte degli anziani desidera ed è in grado di coltivare una sessualità soddisfacente. Non si osserva, infatti, una perdita della capacità fisica e psichica di avere rapporti e di esprimere un sentimento d’amore.

Il mondo di Cobe, una vita semplice

Nei mesi scorsi, con i cinema chiusi, abbiamo raschiato il fondo della nostra memoria per suggerire titoli del passato in qualche misura riconducibili, di volta in volta, ad una parola chiave. È stato divertente, per noi: per voi lettori, speriamo.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Uno studio effettuato dall'Università di York ha rilevato che il ballo, praticato settimanalmente, aiuta gli ammalati di Parkinson. Gli autori hanno scoperto che si riducono le disabilità motorie e si registra un miglioramento significativo nelle aree correlate alla parola, ai tremori, all’equilibrio e alla rigidità.

 

Scritto da Desanti Gianni il 31/07/2021

Parola chiave: Malattia di Parkinson, Riabilitazione, Danza, canto, recitazione, musica

 

L'Irlanda, con i fondi che la UEFA devolve ogni anno a favore di attività di responsabilità sociale, ha dato vita al progetto Walking Football per adattare le modalità di gioco ai ritmi più lenti dei senior.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2021

Parola chiave: Attività fisica

 

Wally Funk, classe 1939, è una pioniera delle pari opportunità. Da sempre si è occupata di attività di studio e di lavoro prettamente maschili, come il suo desiderio di diventare astronauta. Il coronamento di questa esperienza spaziale si è avuta, però, solo quest'anno grazie a Jeff Besoz.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2021

Parola chiave: Storie di vita, Viaggio

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6507 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.