|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
25/03/2021

Fonte
www.regioni.it

Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19

Nei giorni scorsi, come ormai è ben noto, il Parlamento italiano ha approvato una legge con cui si è istituita la Giornata nazionale in memoria di tutte le vittime dell'epidemia da coronavirus che è stata celebrata il 18 marzo e che verrà ricordata tutti gli anni.

In quel giorno Camera e Senato della Repubblica hanno osservato un minuto di silenzio, mentre al Quirinale si sono esposte le bandiere a mezz'asta, così come in tutti i palazzi istituzionali, da Montecitorio a Palazzo Madama, dalle sedi delle Regioni e delle Province autonome ai municipi.

Nella stessa giornata, il Presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato al Cimitero monumentale di Bergamo dove ha posato una corona d'alloro sulla stele dedicata alle vittime della pandemia. Il gesto è stato accompagnato dalla lettura della poesia impressa sul monumento.

Nel ricordo del Presidente del Consiglio, che ha voluto essere a Bergamo perché è stata la città più colpita dalla prima ondata di coronavirus, si sono avvicendati i nomi delle persone che sono state simbolo della resistenza civile durante la fase più acuta dell’epidemia.

Le parole di Mario Draghi non hanno solo reso omaggio alle molte vittime ma hanno anche voluto infondere coraggio e hanno voluto rassicurare sulla presenza dello Sato nella fase della ripresa.


(Tratto dall’articolo www.regioni.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Le Magnifiche Perennial orgogliose di essere over 60

Marilli, Isabella e Paola, nate tutte e tre in estate sotto il segno del Cancro, hanno più o meno gli stessi anni. Sono donne decise, eleganti, ironiche e determinate a diffondere la consapevolezza che l’età non è un limite. Ed è proprio questo obiettivo che le ha fatte incontrare un anno fa sui social e che ha dato vita a Magnifiche Perennial.

La TV che assiste gli anziani

Isidora, come il nome della città di Italo Calvino, è anche il nome che la cooperativa La Meridiana ha scelto per il nuovo e innovativo progetto digitale.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il progetto, promosso dalla fondazione europea Guido Venosta, coinvolge i radiotaxi milanesi 024040, 028585, 026969 e le associazioni di categoria Tam, SATaM, unione artigiani della provincia di Milano, Taxiservice, insieme a palazzo Marino. 

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 29/03/2021

Parola chiave: Anziano non autosufficiente, Bisogni degli anziani, Crisi economica, Epidemie, Rete dei servizi, integrazione

 

Il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, ritiene che sia indispensabile potenziare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione per poter meglio rispondere alle esigenze dei cittadini.

 

Scritto da Lacchi Nives il 28/03/2021

Parola chiave: Qualità dei servizi, Rete informatica, Tecnologia

 

Tutti i giovedì alle 15, su Google Meet, l'Associazione "I Ragazzi della Terza Età" organizza il programma di intrattenimento "I caffè della Valle". Un'iniziativa che nasce dalla necessità di continuare ad incontrarsi, divertendosi e condividendo esperienze e testimonianze con l’obiettivo di non smettere mai di imparare e di confrontarsi.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 24/03/2021

Parola chiave: Informatica, Internet, No profit, Volontariato a favore di anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6441 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.