|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
29/03/2021

Fonte
/www.milanotoday.it

Milano: taxi gratuiti per le categorie fragili

Radiotaxi è una delle categorie che sta pagando un prezzo carissimo dalla pandemia di Coronavirus. Per dare una mano a chi ne ha bisogno e permettere di tornare al lavoro, dal primo marzo a Milano ha preso il via Taxi solidale, un nuovo servizio di trasporto pubblico gratuito e dedicato alle fasce più deboli, che verranno individuate attraverso la rete di Milano Aiuta.

Il progetto, promosso dalla fondazione europea Guido Venosta,  coinvolge i radiotaxi milanesi 024040, 028585, 026969 e le associazioni di categoria Tam, SATaM, unione artigiani della provincia di Milano, Taxiservice, insieme a palazzo Marino. 

Nella prima fase sperimentale potranno usufruirne gli anziani over 65, le persone con disabilità, i volontari attivi nella rete di Milano Aiuta, i minori accolti in comunità e in generale i cittadini con gravi difficoltà socioeconomiche.

Per l’utilizzo basterà chiamare Milano Aiuta attraverso il contact center del Comune, allo 020202, per essere messi in contatto diretto con il numero unico a cui faranno riferimento i tre radiotaxi.


(Tratto dall’articolo /www.milanotoday.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Noi e il Piano di Ripresa e Resilienza

Stiamo vivendo in un momento di grande incertezza, ma anche di qualche speranza. Da una parte si incomincia ad intravvedere la possibilità che la vaccinazione di massa cambi la nostra vita. Dall’altra, non sembra che tutti i nostri connazionali stiano capendo che stiamo costruendo il nostro futuro… la retorica, vuota ed egoista, della libertà, per alcuni vale di più della logica della generosità, dei sacrifici per il bene comune!

Amalia offre un aiuto agli anziani per ogni esigenza

L’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina con il Comune di Trieste offre un servizio di assistenza telefonica gratuita a tutti gli anziani dell’ASL di riferimento attraverso il numero verde 800.544.544 attivo 24 ore su 24.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Una delle principali priorità dei lavoratori è quella di prepararsi al momento del pensionamento, a prescindere dalla carriera lavorativa intrapresa, e la città e il Paese di residenza possono fare la differenza nel determinare lo stile di vita che si può avere una volta pensionati.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 11/07/2021

Parola chiave: Analisi comparative, Pensionamento, problemi del, Qualità della vita

 

Milano 2035 è un progetto che prevede il raggiungimento di vari obiettivi intergenerazionali, tra cui il cohousing, il riciclo e il volontariato.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 05/07/2021

Parola chiave: Cohousing, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani, Rapporti intergenerazionali

 

Le persone che hanno superato i 60 anni sono solite a manifestare disturbi del sonno. Il disturbo più frequente è l'insonnia, che può essere causato da origini psicologiche (ansia, depressione, cambio di abitudini); cliniche (dolori o assunzione di farmaci); oppure legate allo stile di vita (alcol, caffè, fumo). Infine, un ruolo importante è dettato anche dall'ambiente di riposo: un letto non confortevole, la temperatura, la luce o il suono di sottofondo.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 05/07/2021

Parola chiave: Disturbi del sonno, Farmaci, Stili di vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6499 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.