|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
10/06/2021

Fonte
www.spazio50.org

Anziani alla guida: un trend negativo che può cambiare

Il Rapporto sulla Sicurezza 2021 realizzato da Dekra (società tedesca che si occupa di testing, ispezione e certificazione nel settore automobilistico) evidenzia che aumentano gli anziani alla guida e che, di conseguenza, crescono i rischi di incidenti stradali in questa fascia di età.

Con l’aumento dell’età della popolazione mondiale anche gli over 65 che si muovono a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici e con auto propria, sono in costante crescita, determinando un numero maggiore di morti per incidenti dovuti alla mobilità.

Il rapporto della Dekra rileva che il 30% di tutti gli incidenti stradali mortali nell’Unione Europea ha riguardato persone over 65. Lo stesso dato è riportato dall’International Traffic Safety Data and Analysis Group (IRTAD) che, mentre dà in decrescita gli incidenti mortali per altre fasce d’età, denuncia che oltre i 65 anni il numero di sinistri mortali è aumentato di circa il 7% e sopra i 75 anni del 4,7%.

Per evitare che questa tendenza continui a crescere, gli esperti consigliano l’utilizzo di sistemi elettronici di assistenza alla guida (ADAS). L’utilizzo generalizzato di questa tecnologia necessità di tempi lunghi (circa 15 anni), ma nel frattempo è indispensabile che si proceda con una maggiore e nuova educazione alla sicurezza stradale degli anziani.


(Tratto dall’articolo www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Veneto: 10 milioni di euro per interventi nei centri per anziani non autosufficienti

La Regione Veneto ha stanziato 10 milioni di euro per l'adeguamento strutturale degli immobili pubblici e privati non profit, destinati ad anziani non autosufficienti e pazienti con disabilità.

Un aiuto dalla cromoterapia

La cromoterapia è considerata una forma di medicina alternativa e consiste nell’utilizzo dei colori – per l’illuminazione, per la decorazione delle pareti e gli arredi delle stanze – a fini terapeutici. La scelta dei colori può aiutare nella cura della malattia di Alzheimer.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Uno dei maggiori rischi che in cui si incorre nell’invecchiamento è la demenza senile. Il numero delle persone affette dal morbo di Alzheimer e da altre demenze correlate è in costante crescita.

 

 

Scritto da Lacchi Nives il 22/11/2021

Parola chiave: Demenza senile, Disturbi della memoria, Malattia di Alzheimer, Videogiochi

 

Il sonno riveste un ruolo importante per la salute per tre ragioni: aiuta il corpo a ripristinare le normali funzioni, favorisce una migliore salute mentale e protegge da diabete, malattie cardiovascolari e Alzheimer.

Si ipotizza che durante il sonno il cervello elimini le proteine dannose che si accumulano durante il giorno, come la beta-amiloide e la tau, responsabili della demenza.

Infine, secondo i ricercatori, ciò che importa non sarebbe la quantità del sonno ma bensì la qualità dello stesso, che oscilla tra 4,5 e 6,5 ore ottimali.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 13/11/2021

Parola chiave: Benessere, Disturbi del sonno, Malattia di Alzheimer, Ricerca

 

L‘Inps informa che ora è possibile inviare la domanda di reversibilità della pensione precompilata, grazie al progetto d’innovazione digitale 2021; precisa, infatti, che  il modello di domanda è stato modificato al fine di  facilitare l’acquisizione automatica dei dati.

A seguito della cessazione di una pensione per decesso – prosegue il messaggio – l’Istituto proporrà sull’area MyINPS del coniuge avente causa la domanda precompilata di reversibilità.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 19/11/2021

Parola chiave: Pensionamento, problemi del, Rete informatica, Servizi sociali

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6541 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.