|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
18/06/2021

Fonte
www.spazio50.org

Il futuro tra 10 anni? Non vediamoci migliori

A priori, proiettarsi nel futuro in modo positivo sembrerebbe la scelta più salutare e desiderabile. Ma una nuova tesi suggerisce che, al contrario, potrebbe non essere affatto una buona idea. 

Secondo uno studio condotto da tre psicologi statunitensi, risulterebbe più opportuno proiettare un’immagine di sé più simile a quella corrente. Questo atteggiamento garantisce, infatti, maggiori probabilità di condurre in futuro un’esistenza salutare e soddisfacente.

I ricercatori hanno condotto due sondaggi a distanza di 10 anni e, confrontando le risposte, hanno scoperto che più le persone rimangono simili a se stesse, più la loro soddisfazione e il loro benessere aumentano.

Anziché proiettarci nel futuro, allora, coltiviamo il presente: mangiamo in modo salutare, facciamo movimento, frequentiamo gli stessi amici e coltiviamo i nostri hobby.

Niente voli pindarici dunque. I dati mostrano infatti che avere aspettative troppo alte equivale a segnare il passo per un’infelicità futura.


(Tratto dall’articolo www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Obiettivo Milano 2035: l'abitare collaborativo

Milano 2035 è un progetto che prevede il raggiungimento di vari obiettivi intergenerazionali, tra cui il cohousing, il riciclo e il volontariato.

I benefici del giardinaggio in terza età

In età avanzata fare giardinaggio aiuta a mantenere in salute sia il corpo che la mente. Chi ha la fortuna di avere un giardino, un terrazzo o un piccolo balcone, quindi, può mettersi alla prova nel seminare o interrare piante, scoprendo tutti i benefici che il giardinaggio regala.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Uno studio effettuato dall'Università di York ha rilevato che il ballo, praticato settimanalmente, aiuta gli ammalati di Parkinson. Gli autori hanno scoperto che si riducono le disabilità motorie e si registra un miglioramento significativo nelle aree correlate alla parola, ai tremori, all’equilibrio e alla rigidità.

 

Scritto da Desanti Gianni il 31/07/2021

Parola chiave: Malattia di Parkinson, Riabilitazione, Danza, canto, recitazione, musica

 

L'Irlanda, con i fondi che la UEFA devolve ogni anno a favore di attività di responsabilità sociale, ha dato vita al progetto Walking Football per adattare le modalità di gioco ai ritmi più lenti dei senior.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2021

Parola chiave: Attività fisica

 

Wally Funk, classe 1939, è una pioniera delle pari opportunità. Da sempre si è occupata di attività di studio e di lavoro prettamente maschili, come il suo desiderio di diventare astronauta. Il coronamento di questa esperienza spaziale si è avuta, però, solo quest'anno grazie a Jeff Besoz.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2021

Parola chiave: Storie di vita, Viaggio

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6507 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.