|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.spazio50.org
24/05/2021

Nadine, il robot preferito dagli anziani. L'invenzione di Singapore

Nadine è un robot umanoide nato dall’inventiva di Nadia Thalmann, esperta di robotica sociale e direttore dell’Institute For Media Innovation di Singapore. È alta poco più di un metro e 30, pesa 35 kg, ha una pelle morbida, una cascata di capelli castani e le fattezze della sua “creatrice”. Può riconoscere i volti, stringere le mani, sorridere e dialogare in diverse lingue.

Secondo i ricercatori, la presenza di un robot nelle strutture per anziani avrebbe un duplice effetto positivo: sarebbe di stimolo per le attività ricreative degli ospiti e ridurrebbe il carico degli operatori.

Lo dimostra uno studio dell’Università tecnologica Nayang, realizzato presso la casa di cura Bright Hill Evergreen di Singapore. Con la partecipazione di 29 residenti over 60, Nadine ha condotto il gioco del bingo, chiamando i numeri e congratulandosi con i vincitori. Grazie all’Intelligenza Artificiale, è stata in grado di imbastire dialoghi, esprimere emozioni, conservare la memoria di volti e conversazioni.

Per Nadia Thalmann ciò significa che in futuro i robot umanoidi potranno essere introdotti nelle case di cura per divertire gli anziani, lasciando libero il personale di svolgere altri compiti.


(Fonte: www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La manutenzione dei ricordi. Anni Settanta: i ragazzi che fecero la rivoluzione

Protagonisti dell'utopia rivoluzionaria degli anni '70, sei amici si ritrovano a cinquanta anni di distanza per ripercorrere le loro vite. Ognumo di loro ha preso strade diverse: chi baciato dal successo, chi perso tra i monti, chi in Africa, chi a consolarsi col vino e con le donne.

Il secondo studente più acculturato al mondo ha 88 anni ed è italiano

Classe 1933, originario di Foggia, Leonardo Altobelli vanta un primato tutto italiano: è il secondo uomo più acculturato al mondo, vantando un ventaglio di ben 14 lauree.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Un'alimentazione adeguata è uno degli aspetti più importanti per preservare la salute e l'autonomia dell'anziano. Eppure la malnutrizione riguarda il 3-4% dei soggetti anziani che vivono a casa loro fino ad arrivare al 70% di quelli ospitati in strutture di lungodegenza e Rsa.

 

Ansa Salute News, www.federfarma.it, 11/06/2021

Parola chiave: Alimentazione, Residenza Sanitaria Assistenziale

 

L'agenzia Moody's prevede che, nei prossimi anni, Italia e Spagna saranno i paesi che più spenderanno in sanità con un aumento rispettivamente del 13% e del 18%.

 

D'Agostino Annarita, www.spazio50.org, 19/05/2021

Parola chiave: Atteggiamento verso invecchiamento, Costi sanitari e assistenziali, Analisi demografica, Ricerca

 

I senior ostili alle tecnologie? Niente affatto! In questo periodo, complice anche la pandemia, è sempre in crescita la domanda di servizi digitali da parte degli anziani. Lo sostiene una ricerca presentata dall’Università di Milano Bicocca.

 

Vinci Romina, www.spazio50.org, 18/05/2021

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Tecnologia, Digital divide, Informatica

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 163 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.