|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/07/2021

Fonte
www.helpconsumatori.it

Anziani e internet: ecco la situazione in Europa

L’uso di Internet non è così abituale fra gli anziani, nonostante con la pandemia Covid ed il conseguente distanziamento sociale diventato sempre più importante, infatti, in Europa il 61% dei cittadini dai 65 ai 74 anni utilizza internet con forti differenze nazionali. L’Italia è sotto la media europea.

L’uso di internet fra le generazioni più anziane è maggiore in Danimarca, in Lussemburgo, in Svezia e nei paesi del Nord Europa. Sull’altro lato della scala ci sono Bulgaria, Croazia e Grecia, dove l’uso di internet fra gli over 65 varia dal 25% al 33% dei cittadini. L’Italia sta nella parte bassa della classifica, sotto la media europea, poco sopra il 40%, prima solo di Polonia, Romania, Portogallo, e appunto Grecia, Croazia e Bulgaria.

Nel 2020, in Danimarca il 94% dei cittadini fra i 65 e i 74 anni ha usato Internet; seguita da Lussemburgo e Svezia (entrambi al 91%), Paesi Bassi (90%) e Finlandia (88%).


(Tratto dall’articolo www.helpconsumatori.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Ricominciare con l'Alzheimer si può.

Il libro vuole accompagnare chi si prende cura di una persona colpita da malattia di Alzheimer, o altre demenze, mettendo al centro la relazione. Senza scivolare nella banalità dei consigli a buon mercato, ma anche senza perdere mai l'aggancio alla concretezza dei problemi quotidiani, il percorso proposto dal testo, accompagna familiari e operatori a interrogarsi sul senso della loro presenza e a scoprire tecniche di approccio di immediato utilizzo.

Un nuovo problema sociale: il predatory marriage

Il predatory marriage è un matrimonio celebrato con una persona vulnerabile, che si trova in una situazione di fragilità e con compromissione della capacità di agire. Un fenomeno sempre più diffuso. Di solito, la maggior parte delle vittime è composta da anziani in condizioni di disabilità psichica. 

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Toronto - 1921. Due ricercatori estraggono dal pancreas di un cane l'insulina e ne testano gli effetti.

Nel 2019 le persone affette da diabete in Italia sono più di tre milioni e mezzo, per quanto riguarda il target specifico gli uomini sono più colpiti rispetto alle donne (6,2% contro 5,5%) e con una prevalenza nella fascia di età 75-79 anni.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: diabete

 

Siobhan Daniels è un'ex giornalista londinese della BBC che due anni fa, nel pieno del lockdown, ha deciso di mollare le comodità del suo appartamento e di vendere i suoi averi per intraprendere una vita all'insegna della scoperta del mondo sul proprio camper.

Oggi ha 62 anni e partendo dal suo appartamento nel Kent ha viaggiato in Thailandia, in Argentina, in Nuova Zelanda.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: Stili di vita, Storie di vita, Viaggio

 

Tra la Lunigiana e la provincia di La Spezia una rete di iniziative è tenuta assieme da un filo rosso: garantire la permanenza dell’anziano nel proprio contesto di vita, offrire un supporto (anche ai familiari) per ricostruire relazioni sociali interrotte dalla pandemia. A metterla in campo ci pensa il connubio tra i Comuni e le organizzazioni del Terzo Settore.

 

Scritto da Desanti Gianni il 19/01/2022

Parola chiave: Assistenza Domiciliare Integrata, Rete dei servizi, integrazione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6573 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.