|

|

|

|

|


Autore

Editore
Einaudi (Supercoralli) 2008, pp.258

Gilead

John Ames ha 76 anni ed è il pastore congregazionalista di Gilead, cittadina di poche anime nel cuore dell’Iowa. Ha una malattia cardiaca che lo sta spegnendo. Ecco dunque la decisione, nella primavera del 1956, di lasciare testimonianza di sé al figlio di soli sette anni che non vedrà crescere, né educare.

Sceglie così di affidarsi a una lettera-diario, un po' confessione un po' omelia, che dica un giorno al bambino ormai adulto ciò che di suo padre è importante sapere. A partire dalle sue ascendenze: la storia degli altri due reverendi John Ames, nonno e padre, che prima di lui hanno assolto quella funzione. Un abolizionista radicale, il primo, pacifista convinto, il secondo. 

Lo scrivente racconta delle loro eredità, dei saperi e delle esperienze che gli hanno permesso di coniugarle, della sua esistenza di studio e servizio in un luogo, Gilead, che dispensa con parsimonia il suo biblico balsamo.

Resta una sola prova da superare: la serena accoglienza della propria mortalità, il distacco da una vita terrena più che amata, da una famiglia che non può più proteggere.


(Fonte: )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La solitudine di chi resta

La pandemia di Covid-19 e le severe misure destinate a fronteggiarla hanno scompaginato la vita sociale di tutti. Ma se molte delle occasioni di socialità sono solo sospese, altre sono perdute per sempre. 

Europei poco ligi alle norme sia alla guida che nel settore sanitario

Il nostro Paese, purtroppo, è tra quelli meno inclini a rispettare il codice della strada. Uno studio condotto dalla Fondazione VINCI Autoroutes rileva i comportamenti tenuti dalla popolazione per quanto riguarda il rispetto delle norme stabilite dalla legge.

Ultimi inserimenti in Libro

 

Il volume mette a confronto Paolo Nucci, un medico che ha passato la pandemia senza mai smettere il camice, e Alberto Ricci, un economista sanitario con i piedi ben piantati nei bilanci.

 

Ricci Alberto, Nucci Paolo, Pickwick, 2021

Parola chiave: Letteratura, Servizi sanitari

 

Per alcuni è rassegnato passaggio verso anni di decadimento fisico, inoperosità forzata e solitudine. Per altri una lontana minaccia da sfuggire con l'aiuto di pratiche salutistiche e attività appaganti. Comunque la si viva, la vecchiaia spesso fa paura o porta con sé la malinconia del tramonto. Eppure è diventata un tempo importante dell'esistenza, ben più lungo di quanto era fino a pochi decenni fa, e si presenta, in mancanza di modelli, come un'età da inventare.

 

Paglia Vincenzo, Piemme, 2021

Parola chiave: Religione, Spiritualità, Letteratura

 

Anni Ottanta, Libano. Il paese è devastato dalla guerra civile e i genitori di Samir decidono di fuggire chiedendo asilo in Germania. Il giovane protagonista cresce così in Europa e costruisce un solido rapporto con il padre, da cui apprende favole e storie straordinarie sulla terra d’origine abbandonata contro la loro volontà. Una notte, la vita serena di Samir cambia per sempre: il padre scompare, nessuno sa dove sia. La famiglia va in frantumi. Vent’anni dopo, perseguitato dall’ossessione di quella perdita, il giovane decide di tornare nella terra dei cedri alla ricerca del padre.

 

Pierre Jarawan, SEM, 2021

Parola chiave: Storie di vita, Letteratura, Memoria

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1886 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.