|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
25/11/2021

Fonte
www.altraeta.it

Nuove misure per i fondi pensionistici

Il testo della manovra relativa ai nuovi requisiti per accedere ai fondi pensionistici, che ha ricevuto il via libera dal consiglio dei ministri lo scorso 28 ottobre, prevede una misura ponte Quota 102, prima di tornare alla legge Fornero.

Il percorso del dopo Quota 100 sarà graduale, ma l’intenzione è quella di ripristinare il sistema ordinario delle pensioni disegnato dalla legge Fornero.
Attualmente e sino il 31 dicembre 2021 per poter usufruire di Quota 100 occorreva avere 62 anni di età e 38 anni di contributi da maturarsi entro l’anno in corso.

Con Quota 102 invece si richiedono un’età anagrafica di 64 anni e sempre 38 anni di contributi, da maturarsi entro il 31 dicembre 2022 e non è cumulabile con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, a eccezione di quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale inferiori a 5.000 euro lordi all’anno.
Per le sole lavoratrici resta in vigore l’Opzione donna, attualmente accessibile con 58 anni di età (per le dipendenti) o 59 anni se autonome e 35 anni di contributi.


(Tratto dall’articolo www.altraeta.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il lavoro aiuta a combattere l'invecchiamento

Tenere allenata la mente contrasta l'invecchiamento cognitivo, alcuni ricercatori dell'Università di Padova e dell'Ospedale San Camillo di Venezia hanno studiato se esiste un'associazione tra lavoro e decadimento cognitivo .

Lo studio ha preso in esame un campione molto ampio, che è stato inizialmente diviso in tre gruppi: a rischio declino cognitivo, con lieve declino e con declino avanzato. Nella seconda fase, molti anni dopo, i soggetti sono stati accorparti in "resistenti" e "in declino".

Il cane contrasta gli effetti dell'invecchiamento

Un sondaggio svolto dall'American Pet Products Association (2019-2020) ha rivelato che negli Stati Uniti i proprietari di cani spendono in media quasi mille dollari all'anno per il benessere del proprio animale domestico, mentre il maggior peso da sopportare per i padroni è la scarsa longevità dell'amico a quattro zampe, che sempre più spesso è considerato un membro della propria famiglia.

Sulla scia di questi dati, la ricercatrice Celine Halioua ha realizzato una start-up che si occupa di produrre biocomponenti per allungare la longevità e contrastare l'invecchiamento cellulare nei cani, che saranno commercializzati in seguito.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Bagnoregio è un borgo di soli undici abitanti situato nella valle dei Calanchi, in Lazio.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/05/2022

Parola chiave: Turismo, Viaggio

 

L'istituto nazionale di analisi delle politiche pubbliche (INAPP) ha realizzato una ricerca per il Rapporto Nazionale sull’attuazione del Piano di azione internazionale di Madrid sull’invecchiamento.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/06/2022

Parola chiave: Invecchiamento attivo

 

Il dibattito sui cambi d'ora legati alla stagione fredda divide non solo gli scienziati ma anche gli economisti.

La Società Italiana di Medicina Ambientale sottolinea che mantenere l'ora legale tutto l'anno consentirebbe, solo nel primo biennio, un risparmio energetico pari a 1 miliardo di euro e una riduzione di 200 mila tonnellate di CO2 legate al minor consumo energetico, molto sentito in questo periodo di crisi. 

 

Scritto da Faraglia Sonia il 23/10/2022

Parola chiave: Tempo

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6719 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.