|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
08/12/2021

Fonte
www.spazio50.org

Gli orologi salvavita aiutano gli anziani

Gli orologi salvavita stanno diventando strumenti importanti per la tutela della salute degli anziani perché permettono a chi li indossa di inviare segnali di allarme alle persone care.

Sono programmati per funzionare 24 ore al giorno e questa loro caratteristica garantisce che le richieste di aiuto vengano sempre inviate a chi disponibile per venire in loro soccorso. Il meccanismo è semplice: è sufficiente premere un tasto perché scatti un allarme che verrà ricevuto dalla persona desiderata.

I primi orologi salvavita sono stati costruiti in Svizzera, hanno la possibilità di essere usati anche sotto la doccia perché resistenti all’acqua. Sono proposti in modelli e colori diversi per andare incontro ai gusti di tutti e offrono una gamma di prezzi variabile.  


(Tratto dall’articolo www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I vantaggi del lavoro a maglia

Lavorare a maglia non è solo un piacevole passatempo ma è anche un toccasana per corpo e spirito. Se qualche anno fa lo si faceva in solitudine all’interno della propria casa, oggi questa passione, ha contagiato un pubblico vasto che comprende donne e uomini, giovani e anziani, celebrità dello spettacolo e dello sport.

La diminuzione di estrogeni in menopausa potrebbe causare l'Alzheimer nelle donne

Il calo di estrogeni subito dalle donne in menopausa, sembra favorire lo sviluppo della malattia di Alzheimer. Un recente studio,infatti, consiglia di proteggerne una maggiore quantità per proteggersi da questa patologia.

 

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Toronto - 1921. Due ricercatori estraggono dal pancreas di un cane l'insulina e ne testano gli effetti.

Nel 2019 le persone affette da diabete in Italia sono più di tre milioni e mezzo, per quanto riguarda il target specifico gli uomini sono più colpiti rispetto alle donne (6,2% contro 5,5%) e con una prevalenza nella fascia di età 75-79 anni.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: diabete

 

Siobhan Daniels è un'ex giornalista londinese della BBC che due anni fa, nel pieno del lockdown, ha deciso di mollare le comodità del suo appartamento e di vendere i suoi averi per intraprendere una vita all'insegna della scoperta del mondo sul proprio camper.

Oggi ha 62 anni e partendo dal suo appartamento nel Kent ha viaggiato in Thailandia, in Argentina, in Nuova Zelanda.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: Stili di vita, Storie di vita, Viaggio

 

Tra la Lunigiana e la provincia di La Spezia una rete di iniziative è tenuta assieme da un filo rosso: garantire la permanenza dell’anziano nel proprio contesto di vita, offrire un supporto (anche ai familiari) per ricostruire relazioni sociali interrotte dalla pandemia. A metterla in campo ci pensa il connubio tra i Comuni e le organizzazioni del Terzo Settore.

 

Scritto da Desanti Gianni il 19/01/2022

Parola chiave: Assistenza Domiciliare Integrata, Rete dei servizi, integrazione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6573 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.