|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/12/2021

Fonte
www.altraeta.it

Cure a domicilio: riduzione durante la pandemia

A causa della pandemia, il sistema sanitario nazionale, è andato in affanno: a risentirne anche le cure domiciliari rivolte agli anziani fragili, bisognosi di cure e monitoraggio continuo. Spesso,questi pazienti, sono infatti affetti da patologie croniche, disabilità e non autosufficienza.

Nel 2019 gli anziani assisiti a domicilio erano oltre 390 mila, nel 2020 si sono ridotti a 385 mila unità. Si stima che circa un terzo degli anziani può essere assistito a domicilio, e con il PNRR il Governo vorrebbe toccare la soglia ottimale europea del 10% entro il 2026.

Con il PNRR oltre alle cure effettuate a domicilio, si prevede di implementare anche le cosiddette "case di comunità" come presidi intermedi tra le RSA e l'assistenza domiciliare.

Per poter raggiungere questi obiettivi, è necessario investire in formazione, nuove tecnologie e medicina territoriale.


(Tratto dall’articolo www.altraeta.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

L'INPS incrementa i propri servizi telematici a favore dei cittadini

E’ prevista, anche grazie ai fondi PNRR, una ulteriore digitalizzazione di tutti i servizi INPS.

I risultati che l’Istituto ha raggiunto, negli anni 2021/2022, hanno permesso di velocizzare servizi dedicati alle persone più fragili e la semplificazione del procedimento ha consentito di eliminare gli oneri burocratici legati al riconoscimento dell’invalidità civile.

Riconsiderare la demenza

Qual è la vera natura della demenza? Quali le sue cause? Che cosa dovrebbe essere richiesto a organizzazioni e individui coinvolti nella cura di chi ne è affetto? Oggi finalmente disponibile in Italia, il libro di Tom Kitwood risponde a queste e molte altre domande, rivoluzionando il modo di considerare la demenza e promuovendo un innovativo paradigma di cura e di assistenza, alternativo al modello medico e centrato sulla persona.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

I senior di oggi sono sempre più attivi: si dedicano al volontariato, alla cura della famiglia , ai viaggi.

 

Scritto da Enza Mathieu il 10/05/2022

Parola chiave: Invecchiamento attivo

 

La retinopatia diabetica è una conseguenza che colpisce il 30% dei pazienti diabetici. Molto importante è la prevenzione: con una procedura non invasiva è possibile diagnosticare la patologia ed evitare complicanze ulteriori al paziente che possono condurre fino alla ceceità.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 14/07/2022

Parola chiave: Esami diagnostici

 

Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson.

 

Scritto da Desanti Gianni il 15/07/2022

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Tecnologia

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6665 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.