|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/12/2021

Fonte
www.altraeta.it

Cure a domicilio: riduzione durante la pandemia

A causa della pandemia, il sistema sanitario nazionale, è andato in affanno: a risentirne anche le cure domiciliari rivolte agli anziani fragili, bisognosi di cure e monitoraggio continuo. Spesso,questi pazienti, sono infatti affetti da patologie croniche, disabilità e non autosufficienza.

Nel 2019 gli anziani assisiti a domicilio erano oltre 390 mila, nel 2020 si sono ridotti a 385 mila unità. Si stima che circa un terzo degli anziani può essere assistito a domicilio, e con il PNRR il Governo vorrebbe toccare la soglia ottimale europea del 10% entro il 2026.

Con il PNRR oltre alle cure effettuate a domicilio, si prevede di implementare anche le cosiddette "case di comunità" come presidi intermedi tra le RSA e l'assistenza domiciliare.

Per poter raggiungere questi obiettivi, è necessario investire in formazione, nuove tecnologie e medicina territoriale.


(Tratto dall’articolo www.altraeta.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Un nuovo anno faticoso

Non sarà un tempo facile, ma non dobbiamo lasciarci dominare dal pessimismo e dalla paura.

Sono, infatti, atteggiamenti giustificabili in questo nostro tempo di grande fatica fisica e psicologica, ma la vita ci impone di sperare nella possibilità che ciascuno di noi ha di essere creatore di futuro per sè stesso e per gli altri.

Prendersi cura di un anziano fragile. Guida pratica per il caregiver familiare

Il libro propone suggerimenti molto pratici rivolti ai familiari e a coloro che si trovano vicino ad un anziano non autosufficiente. Un testo che offre utili consigli su come non soccombere mentre ci si occupa degli altri, pensando anche ai propri bisogni e al proprio benessere. Il volume dà, inoltre, indicazioni su come destreggiarsi fra farmaci, «badanti» e burocrazia.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Toronto - 1921. Due ricercatori estraggono dal pancreas di un cane l'insulina e ne testano gli effetti.

Nel 2019 le persone affette da diabete in Italia sono più di tre milioni e mezzo, per quanto riguarda il target specifico gli uomini sono più colpiti rispetto alle donne (6,2% contro 5,5%) e con una prevalenza nella fascia di età 75-79 anni.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: diabete

 

Siobhan Daniels è un'ex giornalista londinese della BBC che due anni fa, nel pieno del lockdown, ha deciso di mollare le comodità del suo appartamento e di vendere i suoi averi per intraprendere una vita all'insegna della scoperta del mondo sul proprio camper.

Oggi ha 62 anni e partendo dal suo appartamento nel Kent ha viaggiato in Thailandia, in Argentina, in Nuova Zelanda.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 22/01/2022

Parola chiave: Stili di vita, Storie di vita, Viaggio

 

Tra la Lunigiana e la provincia di La Spezia una rete di iniziative è tenuta assieme da un filo rosso: garantire la permanenza dell’anziano nel proprio contesto di vita, offrire un supporto (anche ai familiari) per ricostruire relazioni sociali interrotte dalla pandemia. A metterla in campo ci pensa il connubio tra i Comuni e le organizzazioni del Terzo Settore.

 

Scritto da Desanti Gianni il 19/01/2022

Parola chiave: Assistenza Domiciliare Integrata, Rete dei servizi, integrazione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6573 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.