|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
12/04/2022

Fonte
www.vaticannews.va

Papa Francesco invita a guardare alla vecchiaia come una risorsa

All’udienza generale Papa Francesco invita a guardare alla vecchiaia come una risorsa e a scoprire nei ritmi lenti degli anziani la bellezza della vita nelle diverse stagioni dell’esistenza.

La longevità con il confronto fra padri, figli e nonni è il tema che Francesco sviluppa nella sua seconda catechesi dedicata alla vecchiaia, prendendo spunto nella Genesi, della secolare vita di Adamo e della sua discendenza. Al centro di tutto è “la vita umana, immersa nella tensione fra la sua origine a immagine e somiglianza di Dio e la fragilità della sua condizione mortale”, una relazione da scoprire che richiede tempo, in cui è indispensabile il sostegno reciproco tra le generazioni, per decifrare le esperienze e confrontarsi con gli enigmi della vita”.

Invita, pertanto a "perdere tempo" con i bambini e con gli anziani poiché genera un colloquio fondamentale che fortifica la famiglia umana; inoltre i più piccoli e gli anzani danno un’altra capacità di vedere la vita. Ai presenti nell'Aula Paolo VI, Francesco spiega che in ogni passaggio d’epoca: “quando lo scenario della condizione umana appare affollato di esperienze nuove e di interrogativi inediti, tornano le domande sul senso della vita. Inoltre ha fortemente invitato a rallentare i ritmi quotidiani dell’attuale vita frenetica che rendono ogni esperienza più superficiale e meno nutriente.


(Tratto dall’articolo www.vaticannews.va)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Studio sull' ageismo, ovvero la percezione negativa dell'anzianità

Uno studio sul pregiudizio sociale e la discriminazione nei confronti degli anziani, effettuato in Spagna, ha cercato di mettere in relazione l' ageismo con le condizioni di vita, il genere delle persone e il loro grado di istruzione utilizzando un campione di anziani che vivono a casa propria con altri che vivono in case di riposo.

Alzheimer: la malattia potrebbe non essere del cervello

Per anni, gli scienziati si sono concentrati sul tentativo di trovare nuovi trattamenti per l’Alzheimer prevenendo la formazione di grumi dannosi per il cervello dati della misteriosa proteina chiamata amiloide-beta. La necessità di un nuovo modo di pensare all’Alzheimer “fuori dagli schemi” sta emergendo come una priorità assoluta nelle scienze del cervello.

In base a queste ultime ricerche l'Alzheimer potrebbe essere, pertanto, una malattia autoimmune.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Bagnoregio è un borgo di soli undici abitanti situato nella valle dei Calanchi, in Lazio.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/05/2022

Parola chiave: Turismo, Viaggio

 

L'istituto nazionale di analisi delle politiche pubbliche (INAPP) ha realizzato una ricerca per il Rapporto Nazionale sull’attuazione del Piano di azione internazionale di Madrid sull’invecchiamento.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/06/2022

Parola chiave: Invecchiamento attivo

 

Il dibattito sui cambi d'ora legati alla stagione fredda divide non solo gli scienziati ma anche gli economisti.

La Società Italiana di Medicina Ambientale sottolinea che mantenere l'ora legale tutto l'anno consentirebbe, solo nel primo biennio, un risparmio energetico pari a 1 miliardo di euro e una riduzione di 200 mila tonnellate di CO2 legate al minor consumo energetico, molto sentito in questo periodo di crisi. 

 

Scritto da Faraglia Sonia il 23/10/2022

Parola chiave: Tempo

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6719 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.