|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
20/04/2022

Il segreto per migliorare l'attività fisica è allenare la respirazione

Una ricerca presentata all’incontro annuale dell’American Physiological Society ad Experimental Biology 2022 ha dimostrato che cinque minuti di allenamento quotidiano del respiro migliorano, a partire dai cinquant'ann,i la tolleranza all'esercizio fisico.

La nuova frontiera è l'allenamento della forza muscolare inspiratoria ad alta resistenza (IMST). Partendo da un campione di 35 over 50 si sono creati due gruppi. Il primo gruppo ha seguito un allenamento a bassa resisenza e il secondo un allenamento ad alta resistenza; entrambi i gruppi hanno utilizzato un trainer per la respirazione manuale per cinque minuti per sei settimane.

Al termine delle sei settimane i due gruppi sono stati sottoposti al test del tapis roulant e il gruppo ad alta resistenza ha mostrato un miglioramento del 12%, mentre l'altro non ha mostrato cambiamenti.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

L'intelligenza artificiale previene il rischio di infortuni domestici

Seremy è una start-up che ha elaborato un braccialetto elettronico salvavita collegabile ad uno smartphone attraverso un'applicazione che, attraverso dei sensori (accelerometro, giroscopio, magnetometro), è in grado di rilevare i movimenti fisici dell'utente e allertare immediatamente i caregiver in caso di cadute con grave impatto al suolo.

Le cadute sono un fenomeno frequente durante la terza età, portando frequentemente a fratture.

Yukker, una nuova app che consente alle persone non autosufficienti di trovare un assistente personale

Ideato da una ricercatrice dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Messina, YUKKER è una app che consente alle persone non autosufficienti di trovare un assistente personale quando e dove serve.

Lo scopo è quello di dare una risposta concreta al bisogno di indipendenza e autodeterminazione delle persone in condizioni di disabilità e anziane, il bisogno di vivere il proprio quotidiano con la stessa libertà di scelta delle altre persone.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Parola d’ordine: prevenzione. Attraverso apposite visite e specifiche analisi, è possibile prevenire l’insorgere di malattie anche letali. Per agevolare la popolazione over 50 e per rendere questi servizi accessibili a un numero maggiore di cittadini, Federfarma Lazio e Regione Lazio hanno siglato un accordo.

 

Scritto da Desanti Gianni il 03/06/2022

Parola chiave: Prevenzione, Tumore

 

Un sondaggio svolto dall'American Pet Products Association (2019-2020) ha rivelato che negli Stati Uniti i proprietari di cani spendono in media quasi mille dollari all'anno per il benessere del proprio animale domestico, mentre il maggior peso da sopportare per i padroni è la scarsa longevità dell'amico a quattro zampe, che sempre più spesso è considerato un membro della propria famiglia.

Sulla scia di questi dati, la ricercatrice Celine Halioua ha realizzato una start-up che si occupa di produrre biocomponenti per allungare la longevità e contrastare l'invecchiamento cellulare nei cani, che saranno commercializzati in seguito.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 16/02/2022

Parola chiave: Animali, Pet Therapy, Farmaci anti invecchiamento

 

Dal 19 al 24 settembre 2022 in oltre 180 città italiane avrà luogo la Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale, iniziativa che Assomensana organizza ogni anno dal 2008.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/06/2022

Parola chiave: Funzioni cognitive, Politiche riferite alla popolazione anziana, Prevenzione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6645 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.