|

|

|

|

|


Autore

Editore
Gribaudo (Salute e cibo)

Caregiving. Manuale pratico per chi assiste l'anziano

Che cos'è la vecchiaia? Che cosa succede quando "divento" vecchio? Che cosa non "funziona" più a livello cognitivo/fisico? I mutamenti della nostra società, da un punto di vista anagrafico, richiedono nuove politiche della famiglia che tengano conto dell'invecchiamento della popolazione. In quest'ottica la figura del caregiver sta acquistando, sempre più spesso nelle nostre famiglie, un ruolo centrale. Ma che cosa si intende con questo termine? Il caregiver è quella persona che si prende cura di un'altra persona: è una nuova figura sociale, sempre più centrale nelle dinamiche familiari, per costruire una comunità più solidale. Questo nuovo titolo, realizzato in collaborazione con la Fondazione Istituto Danone, affronta questo tema da un punto di vista pratico. Grazie a un pool di esperti, infatti, il libro risponde ai tanti quesiti che questa nuova professione richiede: dal saper affrontare la solitudine, uno dei principali nemici della terza e quarta età, all'importanza di osservare i segnali indicatori dell'invecchiamento; dalla prevenzione e alle buone pratiche da mettere in atto quando si ha a che fare con un anziano.


(Fonte: www.libreriauniversitaria.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Importanza della rete sociale e della tecnologia nell’assistenza genitori anziani

Con il passare degli anni appare sempre più chiaro quanto sia importante prendersi cura dell’anziano con un’assistenza continuativa in cui un ruolo fondamentale è svolto anche dai medici di famiglia, parenti stretti, ma anche dalle nuove tecnologie.

Nuove misure per i fondi pensionistici

Il percorso del dopo Quota 100 sarà graduale, ma l’intenzione è quella di ripristinare il sistema ordinario delle pensioni disegnato dalla legge Fornero.
Attualmente e sino il 31 dicembre 2021 per poter usufruire di Quota 100 occorreva avere 62 anni di età e 38 anni di contributi da maturarsi entro l’anno in corso.

Con Quota 102 invece si richiedono un’età anagrafica di 64 anni e sempre 38 anni di contributi, da maturarsi entro il 31 dicembre 2022

Ultimi inserimenti in Libro

 

Quando viene a sapere che una sua vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera e invece, spinto da un impulso improvviso, comincia a camminare. Incurante della stanchezza e delle scarpe troppo leggere decide che fincheè lui camminerà la sua amica continuerà a vivere. Un romanzo indimenticabile sul valore dell'amicizia.

 

Rachel Joyce, Sperling & Kupfer, 2012

 

Un rapimento insolito. Due amici in pensione, Hendrik ed Evert, si godono tranquillamente la vita fin quando avviene un episodio che, in qualche modo, la sconvolge.

 

Groen Hendrik, Longanesi, 2020

Parola chiave: Rappresentazione sociale della vecchiaia, Tempo libero, hobbies

 

L'invecchiamento del cervello è un processo molto più lento e controllabile di quanto non si pensi perché: il cervello è un organo estremamente plastico; l'apprendimento caratterizza ogni fascia d'età secondo diverse modalità; i processi fisiologici d'invecchiamento danneggiano il cervello molto meno di quanto non si creda. Questo libro spiega come non sprecare l'immenso potenziale del nostro cervello.

 

Manfred Spitzer e Norbert Herschkowitz, Corbaccio, 2022

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1951 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.