|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
20/08/2022

Elezioni alle porte

Il contributo di Marco Trabucchi

 

 

Tra poche settimane andremo a votare.

Non mi permetto una presa di posizione partitica, ma esprimo a nome della Fondazione Leonardo un’indicazione che potrebbe essere colta da tutte le parti, nel nome della giustizia a favore di ogni cittadino e della libertà che è possibile garantire attraverso un’adeguata organizzazione sociale.

Schematicamente esprimo in modo semplice alcuni punti irrinunciabili che dovrebbero essere considerati ed elaborati dai partiti che si impegnano a favore degli anziani fragili.

 

- Fine definitiva di qualsiasi discussione attorno alle persone anziane che si svolga in termini di risparmio o di spreco. Ogni provvedimento deve essere discusso in termini di utilità individuale e collettiva

 

- La persona anziana ha bisogno di protezione in base al suo livello di fragilità. Non hanno senso provvedimenti generici fondati solo sull’età, che non è in alcun modo indicatore di bisogno

 

- I luoghi di vita vanno organizzati in modo da essere accoglienti e sicuri. E’ superficiale invitare gli anziani a uscire di casa e a vivere nella comunità se le strade sono deserte, inospitali, talvolta frequentate da persone non amiche. Attenzione allo spopolamento dei centri storici e la scomparsa di luoghi di incontro

 

- La solitudine dell’anziano e i danni da questa provocati devono essere al centro dell’attenzione del legislatore e degli amministratori di ogni livello. Troppi sono stati recentemente i drammi provocati dalla solitudine dei singoli e delle coppie. E’ un fenomeno che tende a diventare sempre più pervasivo; vanno quindi organizzati sistemi per creare socialità e favorire i contatti, nonché, nei casi più gravi, si devono prevedere forme di accompagnamento da parte dei servizi

 

- Gli anziani devono essere aiutati all’utilizzazione delle nuove tecnologie, almeno quelle di base, per potersi mettere in contatto con i servizi. Non devono diventare barriere che provocano disagi e crescenti diseguaglianze

 

- E’ necessario riorganizzare completamente l’assistenza all’anziano nel territorio. Il PNRR contiene solo indicazioni banali e irrealizzabili. Andrà rivisto dalle fondamenta quando si devono stendere i piani attuativi

 

- L’assistenza nell’ospedale deve essere riorganizzata tenendo conto della forte prevalenza delle persone molto anziane. E’ necessario diffondere una cultura e un’organizzazione che rispetti le esigenze dell’anziano nelle condizioni di acuzie

 

- Le case di riposo (RSA) sono al centro dell’impegno delle comunità sul piano dei finanziamenti, fino ad ora assolutamente inadeguati, e del personale, che deve essere in quantità adeguata e con ottima preparazione professionale. Le comunità di ogni livello devono considerare le residenze degli anziani al centro delle loro attenzioni e della loro vita

 

- I servizi territoriali e ospedalieri devono essere in grado di adattarsi alle esigenze delle persone affette da demenza, che hanno esigenze specifiche e sono particolarmente fragili

 

- Infine: l’anziano è costruttore di futuro. L’organizzazione politica che non accetta questa posizione è destinata a non crescere in un futuro di equilibrio e di giustizia.

 


(Tratto dall’articolo )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Bonus Carta acquisti per il 2022

La carta acquisti di 80 euro bimensili,  è un nuovo  sostegno economico previsto dall’INPS per i cittadini Senior di età superiore ai 65 e in possesso di particolari requisiti dettagliatamente elencati.

Portrait™ Mobile: un innovativo sistema di monitoraggio in continuo

GE Healthcare, divisione medica di General Electric, ha sviluppato  Portrait™ Mobile, un innovativo sistema di monitoraggio in continuo che permette di fornire, in tempo reale, un quadro dello stato dei pazienti nelle fasi della malattia.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Una ricerca del Weizmann Institute of Science e pubblicata sulla rivista scientifica Cell ha dimostrato che saccarina e sucralosio, due dolcificanti artificiali, alterano la flora intestinale e i livelli glicemici causando potenzialmente diabete e aumento di peso.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 19/09/2022

Parola chiave: Alimentazione, Benessere, Ricerca

 

Una recente ricerca sugli effetti dell’attività fisica, condotta su un campione di donne di età compresa tra i 60 e i 70 anni, ha evidenziato che l’inserimento nei programmi di allenamento di una componente di stretching, è in grado di generare importanti miglioramenti in tutti gli ambiti di funzionalità motoria.

 

Scritto da Dellavedova Antonella il 16/06/2022

Parola chiave: Attività fisica, Ricerca

 

La Cooperativa “La Meridiana” di Monza ha realizzato una piattaforma digitale, chiamata Isidora, per migliorare il benessere delle persone anziane presso il loro domicilio o le strutture residenziali. Oggi si presenta come un canale tv tematico che propone svago, attività cognitive e motorie ma che, in una logica di interattività, attraverso strumenti di telemedicina permette di raccoglie informazioni sanitarie.

 

Scritto da Desanti Gianni il 04/08/2022

Parola chiave: Assistenza Domiciliare, Tecnologia, Televisione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6687 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.