|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/10/2022

Fonte
www.panoramasanita.it

Alimentazione e invecchiamento attivo: nuova ricerca in corso

Il CNR e L'Università degli studi di Udine hanno elaborato una ricerca congiunta triennale per studiare gli effetti dell'alimentazione sulla salute umana.

Questa ricerca individuerà degli alimenti funzionali per l'alimentazione; delle diete personalizzate in base all'età; la correlazione di molecole bioattive ed effetti antietà e condurrrà alla stesura di politiche per migliorare il benessere e la qualità della vita delle persone.

L'Università di Udine è stata scelta perchè ha internalizzato un team multidisciplinare che si occupa di "Active Ageing".

Le ricerche sull'invecchiamento attivo sono strutturate in quattro aree:
- benessere e prevenzione;
- infrastrutture e tecnologie per l'active ageing;
- ricerca traslazionale, diagnostica, clinica e assistenza;
- welfare e narrazioni per società e comunità inclusive.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

RSA: normativa stringente ma penalizzante per ospiti anziani

Le problematiche causate dalla lunga pandemia Covid hanno costretto i dirigenti delle RSA a limitare al massimo le visite parentali causando gravi disagi agli ospiti. Secondo gli addetti ai lavori, sostenuti da familiari e comitati dei parenti degli ospiti delle residenze, il tanto atteso via libera non coincide con la realtà dei fatti.

Per Sebastiano Capurso, presidente di Anaste, Associazione Nazionale Strutture Territoriali e per la Terza Età, i comitati hanno perfettamente ragione a protestare, pur rimanendo una necessità assoluta, quella di occuparsi degli anziani più fragili, ricoverati in rsa.

Elezioni alle porte

Tra poche settimane andremo a votare.

Non mi permetto una presa di posizione partitica, ma esprimo a nome della Fondazione Leonardo un’indicazione che potrebbe essere colta da tutte le parti, nel nome della giustizia a favore di ogni cittadino e della libertà che è possibile garantire attraverso un’adeguata organizzazione sociale.

Schematicamente esprimo in modo semplice alcuni punti irrinunciabili che dovrebbero essere considerati ed elaborati dai partiti che si impegnano a favore degli anziani fragili.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Bagnoregio è un borgo di soli undici abitanti situato nella valle dei Calanchi, in Lazio.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/05/2022

Parola chiave: Turismo, Viaggio

 

L'istituto nazionale di analisi delle politiche pubbliche (INAPP) ha realizzato una ricerca per il Rapporto Nazionale sull’attuazione del Piano di azione internazionale di Madrid sull’invecchiamento.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/06/2022

Parola chiave: Invecchiamento attivo

 

Il dibattito sui cambi d'ora legati alla stagione fredda divide non solo gli scienziati ma anche gli economisti.

La Società Italiana di Medicina Ambientale sottolinea che mantenere l'ora legale tutto l'anno consentirebbe, solo nel primo biennio, un risparmio energetico pari a 1 miliardo di euro e una riduzione di 200 mila tonnellate di CO2 legate al minor consumo energetico, molto sentito in questo periodo di crisi. 

 

Scritto da Faraglia Sonia il 23/10/2022

Parola chiave: Tempo

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6719 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.