|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
09/11/2022

Fonte
www.quotidianosanita.it

Parkinson: la perdita di peso in fase precoce puo' alterare le capacita' di pensiero

Una ricerca condotta nell'ospedale di Seul (Corea del Sud) guidata da Jin-Sun Jun, e pubblicata da Neurology, ha dimostrato che la perdita di peso in fase precoce di diagnosi di Parkinson aumenta la probabilità di declino cognitivo.

Lo studio ha preso in esame un campione di 358 anziani con età media di 61 anni con diagnosi accertata di Parkinson ma che non hanno iniziato la terapia.

Il campione è stato confrontato con 174 persone che non avevano il Parkinson. Gli anziani sono stati sottoposti a test di capacità di pensiero e di movimento dall'inizio dello studio e poi per otto anni consecutivi.

Dall'analisi dei risultati dei test è emerso che nel morbo di Parkinson le perdite di peso in fase di diagnosi precoce sono associate a una riduzione più veloce delle capacità cognitive (soprattutto nella fluenza comunicativa), mentre le persone che mantenevano lo stesso peso o aumentavano di peso nella stessa fase presentavano un declino cognitivo più basso rispetto a chi ha perso peso.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I mille passi della salute

E’ cosa nota che i famosi 10.000 passi potrebbero ridurre il rischio di mortalità per malattie vascolari e rientrare così nelle raccomandazioni delle linee guida per la prevenzione della demenza.

Una piccola sorpresa

Un rapimento insolito. Due amici in pensione, Hendrik ed Evert, si godono tranquillamente la vita fin quando avviene un episodio che, in qualche modo, la sconvolge.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il 21 ottobre 2022 è stato avviato  a Cicala (CZ) un innovativo progetto rivolta ai malati di Alzheimer denominato  “CasaPaese" .

 

Scritto da Dellavedova Antonella il 11/11/2022

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Villaggio Alzheimer

 

Alexa, lo strumento vocale di Amazon, è stato perfezionato e sperimentato al fine di essere utilizzato come ausilio dedicato alla persone anziane.e ai loro caregiver, consentendo ai residenti delle RSA di rimanere sempre connessi, informati e intrattenuti.

 

Scritto da Desanti Gianni il 22/12/2022

Parola chiave: Tecnologia

 

L’Italia è un Paese con un alto processo di invecchiamento: gli over 65 anni , che oggi rappresentano il 23% della popolazione, potrebbe raggiungere il 35% entro il 2050.

L’invecchiamento in salute è quindi un tema di grande attualità. Da qui una serie di consigli e suggeriti dagli esperti.

 

Scritto da Enza Mathieu il 15/06/2022

Parola chiave: Atteggiamento verso invecchiamento

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6740 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.