|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/04/2017

Mia madre, la mia bambina

Ben J

La storia commovente della malattia di Lalla Fatma, madre di Tahar, colpita dall'Alzheimer: il ritratto di una donna dalla forte personalità che si dissolve sotto gli occhi del figlio. Lalla Fatma non esce mai dalla sua casa di Tangeri, la lascerà solo per andare nella tomba, come dice lei. Ma dal suo letto rivisita gli anni della giovinezza a Fès, rivive i suoi tre matrimoni, riceve al capezzale il padre morto di Tahar; fa morire e resuscita i propri figli. Nella sua testa si mescola tutto. A nulla servono le medicine, amiche ingannevoli che scombussolano ciò che non curano; né le premure delle due domestiche, che la sua mente trasforma in potenziali nemiche, pronte ad approfittare della situazione. Dio ha voluto cosí, e non si può che rimettersi a lui. Cosí Tahar assiste impotente a questa bufera di allucinazioni e ricordi, al tentativo straziante e continuo di cercare un ordine che ormai sfugge, di rivendicare una lucidità perduta, di salvaguardare la dignità. E in silenzio raccoglie le reminescenze stralunate della madre e le ricompone in un racconto pacato che è forse un modo per dire un'ultima volta il proprio amore di figlio. elloun Tahar Mia madre, la mia bambina Giulio Einaudi Editore, Torino, 2007, pp.184

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Welfare territoriale e non autosufficienza in Toscana. Il contributo della FNP CISL Toscana alla qualificazione dei percorsi assistenziali. Rapporto 2017-2018

La non autosufficienza, tema sociale fortemente complesso e complicato, rappresenta da sempre un punto cardine dell’attività politico sindacale della Fnp Cisl.

Cyclicity Diet. La dieta ciclica che aiuta la donna a vivere meglio e più a lungo

Negli ultimi decenni la comunità scientifica mondiale si è sempre più focalizzata sull’importanza dell’alimentazione nella prevenzione di molti tipi di malattie cronico-degenerative.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

L’Associazione 50&Più, attraverso il suo Centro Studi, promuove un nuovo servizio per fornire informazioni, curiosità e spunti sulla vita in età anziana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/10/2018

Parola chiave: Attività fisica, Ricerca

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5819 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.