|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.repubblica.it
30/08/2017

"Vorrei essere normale": Bologna, i malati raccontano l'Alzheimer a fumetti

Al Centro disturbi cognitivi e delle demenze del Sant’Orsola di Bologna centinaia di anziani vengono visitati ogni anno. Una serie di test indaga le capacità mentali dei pazienti e a ognuno di loro viene assegnato un punteggio da 0 a 30. Più basso è, più la diagnosi è grave.

Per alcuni pazienti sembra un addio alla vita. Per altri un tentativo disperato di restarci, di aggrapparsi alle persone che amano o ai ricordi. Hanno settanta, ottanta, novant’anni. Lo sanno che qualcosa non va, che la malattia cancella i ricordi, che nella loro testa c’è il buio, che il giorno prima non hanno riconosciuto il figlio, la moglie, il marito con cui hanno passato un’esistenza assieme.

Tra le prove c’è quella della scrittura di una frase. Grazie a un progetto del policlinico, queste frasi sono uscite dagli archivi e dalle cartelle cliniche e sono state affidate a due fumettisti, Rocco Lombardi e Simone Lucciola, che le hanno trasformate in tavole illustrate, appese questa estate nel reparto di Geriatria.

I disegni dei fumettisti vengono appesi alle pareti. Sembrano quadri, talvolta onirici, altre volte realistici.


(Fonte: www.repubblica.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

IL TERZO TEMPO

La protagonista del romanzo, Costanza, una donna ormai prossima all’età anziana e dotata di un’energia contagiosa, è l’interprete di una storia unica e fuori dagli schemi.  

Quando eredita dal padre un austero ex convento si lascia prendere da un progetto vagamente sconsiderato.

Una disperata vitalità

All'improvviso da essere giovane mi ritrovo vecchio. Quando è successo? E come?

Questo, o qualcosa di simile, è quello che pensa Giorgio, alla vigilia del suo sessantesimo compleanno. Che sia arrivato, anche per lui, il tempo dei bilanci? Un’ex moglie, una vita tra Firenze e New York, un buon momento personale e professionale e la certezza di avere quarant’anni. Certezza che però si deve scontrare con la data impressa sulla carta di identità e con un elenco considerevole di acciacchi e malanni.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Uguaglianza, cura, partecipazione. Sono le tre parole chiave che hanno guidato l’impegno di AGE Platform Europe nel 2021.

 

D'Agostino Annarita, www.spazio50.org, 11/04/2022

Parola chiave: Politiche riferite alla popolazione anziana

 

Invecchiare è un processo naturale e fisiologico e pur svolgendosi con modalità diverse a secondo degli individui, rimane di fondamentale importanza affrontare il passare degli anni promuovendo un invecchiamento attivo e sfatando miti e stereotipi che spesso condizionano l’ultima fase della vita.

I fattori che influenzano l’invecchiamento non solo sono genetici e sanitari, ma contano anche i fattori culturali, lo stile di vita, le esperienze fatte, l’aspetto economico, la rete sociale, ambiente e famiglia, la personalità, la resilienza.

 

Caniglia Maria Lucia , www.altraeta.it, 02/05/2022

Parola chiave: Invecchiamento attivo, Qualità della vita, Stili di vita

 

Il modo in cui si scrive cambia nel tempo e questo potrebbe diventare uno strumento prezioso per intercettare o monitorare a distanza pazienti con problemi neurologici, come Alzheimer o Parkinson.

Lo afferma uno studio coordinato da Antonio Suppa del Dipartimento di Neuroscienze Umane della Sapienza Università di Roma.

 

Bonfranceschi Anna Lisa, www.repubblica.it, 17/05/2022

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Tecnologia, Telemedicina

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 192 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.