|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.lastampa.it

È un paese per vecchi artisti

Alla Fondazione Ferrero di Alba ci si interroga sulla longevità. L’Oms ha stimato che nel 2050 circa due miliardi di persone nel mondo avranno più di 65 anni. L’allungamento della vita è una conquista e una sfida, perché non comporta necessariamente una qualità di vita migliore.

Marcello Cesa-Bianchi, la personalità più rappresentativa della Psicologia accademica italiana nella seconda metà del Novecento, alla giornata conclusiva del convegno Invecchiamento di successo 2017: ageing opportunities concentra l’attenzione sulle potenzialità dell’invecchiamento. "Convenzionalmente - spiega il fondatore dell’Istituto di Psicologia della Facoltà Medica dell’Università di Milano - la longevità inizia a 85 anni e si delinea per una notevole variabilità. Ma una funzione, riconosciuta e valorizzata negli ultimi decenni, è quella della creatività".

Il novantunenne professor Cesa-Bianchi porta ad esempio molti personaggi illustri, dal Donatello ultraottantenne che porta a termine il pulpito bronzeo della Chiesa di San Lorenzo, a Michelangelo che poco prima di morire, a 89 anni, lavora alla sua ultima opera, la Pietà Rondanini. E poi Sofocle, Goethe, Saramago. Ma la longevità creativa non è appannaggio esclusivo delle grandi menti e può manifestarsi anche in forme molto semplici e quotidiane come preparare un piatto, tessere una tela, coltivare un fiore o inventare una storia.


(Fonte: www.lastampa.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Anziani: indagine Ipsos evidenzia il desiderio di innamorarsi nuovamente

Dall’indagine Ipsos dal titolo 'I Senior di oggi in Europa. Sentirsi utili per invecchiare bene’, emerge  che un anziano su quattro sogna di innamorarsi e rifarsi una vita.

Positivi i dati del progetto "Viva gli anziani" promosso dalla Comunità Sant'Egidio

Il 17 luglio 2018 sono stati presentati a Roma dalla Comunità di Sant’Egidio i risultati del progetto Viva gli anziani.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Le modifiche apportate in legge di bilancio alla proposta di legge Iori hanno creato la paradossale situazione per cui qualche migliaio di educatori oggi è fuorilegge nei servizi socio-sanitari in cui da anni lavora.

 

Bollani Marco, www.vita.it, 13/09/2018

Parola chiave: Legislazione nazionale, Operatore socio-assistenziale e sanitario

 

L'uso della marijuana, dopo la liberalizzazione in 29 paesi, è in continuo aumento non solo tra i giovani ma anche tra la popolazione anziana, sia a scopo terapeutico che a scopo ricreativo. E' da presumere che chi ha iniziato a fumare gli spinelli negli anni '60 e '70 continui a farlo ancora, anche se non con una cadenza regolare. 

 

Di Todaro Fabio, www.fondazioneveronesi.it, 25/09/2018

Parola chiave: Medicina alternativa, Stili di vita

 

Secondo uno studio effettuato dall’International Longevity Center nel Regno Unito chi invecchia in buona salute sarebbe addirittura più produttivo rispetto ai colleghi più giovani. Rimane peraltro il dubbio che i vantaggi di questa situazione siano ascrivibili solo alla comunità e non all'interessato.

 

Da Rold Cristina, www.ilsole24ore.com, 17/09/2018

Parola chiave: Lavoro nella terza età

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 57 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.