|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.vita.it
01/12/2017

La legge sul Dopo di Noi? È operativa solo in cinque regioni

Riprendendo uno studio effettuato da ANFASS, l'articolo evidenzia come la legge sul Dopo di noi, entrata in vigore il 25 giugno 2016, abbia trovato applicazione pratica e in modo differenziato solo in poche Regioni: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Toscana, Marche e Molise.

L' iter è complesso: tutte le Regioni hanno emanato il piano attuativo regionale concordato con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ma nessuna ha integrato i fondi nazionali con fondi propri per ampliare la platea dei beneficiari. E' poi necessario pubblicare i bandi che consentano la presentazione di progetti individualizzati, mettendo i cittadini con disabilità nelle condizioni di rendere concreto l'obiettivo della deistituzionalizzazione, del supporto alla domiciliarità e allo sviluppo delle competenze per la gestione della vita quotidiana. Quest' ultimo fondamentale passaggio è avvenuto solo nelle cinque Regioni citate.

Questo il commento del Presidente di ANFASS: "L' attuazione va troppo a rilento. Ormai si fa concreto il rischio che le famiglie, che vi avevano guardato con grandi aspettative, non vedendo succedere nulla, non vedendo realizzarsi le prospettive che la legge prevede, traggano la conclusione che la legge non serve e tornino a pensare che le uniche soluzioni possibili sono gli istituti o tenere i figli disabili a casa casa."


(Sintesi redatta da: Gianni Desanti)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

L’évolution de la politique institutionnelle d’un hôpital local dans la spécificité gériatrique. L’expérience de l’hôpital local de Lunel

La presa in carico delle persone anziane è diventata un vero problema di salute pubblica e una sfida per le strutture sanitarie di prossimità.

Metodo Montessori valido anche per persone affette di demenza

Il Metodo Montessori, conosciuto in tutto il mondo per la sua efficacia in relazione ai bambini, oggi viene utilizzato, come terapia non farmacologica, anche per rispondere alle esigenze delle persone affette da demenza.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

In un'intervista rilasciata all'Aftonbladet, il ministro svedese del welfare Annika Strandhällui ha dichiarato che l’insostenibilità delle spese nell’assistenza sanitaria non deriva dalle cure da prestare al crescente numero di immigrati ma da quelle riservate al crescente numero di persone di una certa età.

 

Gurrado Antonio, www.ilfoglio.it, 30/04/2018

Parola chiave: Welfare, Immigrazione, emigrazione

 

In Italia, l’Inps paga poco meno di 400 mila pensioni estere, mediamente di importo piuttosto basso.

 

Cifoni Luca, www.Il messaggero.it , 11/04/2018

Parola chiave: Qualità della vita, Sistema pensionistico

 

Nell'Italia di oggi sono la colonna della famiglia e spesso mantengono anche figli e nipoti. Le richieste sono multitasking, ma c'è anche il pericolo dello scambio di ruolo tra genitori e figli e il diritto al riposo.

 

Pasolini Caterina, www.repubblica.it, 23/03/2018

Parola chiave: Rapporto nonni nipoti, Rapporto figli adulti genitori anziani

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 35 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.