|

|

|

|

|


Autore

Data 05/02/2018

www.idrocefaloidiopatico.it

L’idrocefalo normoteso è una sindrome progressiva, cronica, dovuta all’aumento di dimensioni dei ventricoli cerebrali.

Si caratterizza per la graduale insorgenza di disturbi della marcia, della memoria e dell’incontinenza urinaria. Rappresenta la più comune forma di demenza reversibile ed il 40% delle forme di idrocefalo nell’adulto; si sviluppa generalmente dopo i 65 anni, con una lieve prevalenza nel sesso maschile e presenta un’incidenza annua del 2% nella popolazione anziana. Una precoce diagnosi clinica, associata ad una corretta diagnosi radiologica, è di fondamentale importanza per identificare l’idrocefalo normoteso. La corretta identificazione del problema può garantire una netta riduzione dei disturbi motori e cognitivi nella popolazione anziana. Si calcola che in Italia siano circa 13000 i pazienti con Idrocefalo normoteso.
Se correttamente identificati e trattati la maggior parte potrebbe tornare a camminare correttamente; la metà circa dei pazienti potrebbe evitare un quadro di demenza; in un terzo dei casi può essere risolta l’incontinenza urinaria.


(Informazioni tratte dal sito)

Per maggiori approfondimenti:
http://www.idrocefaloidiopatico.it

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La strage degli innocenti. Terza età: anatomia di un omicidio sociale

La strage degli innocenti è un libro di inchiesta e di riflessione che parte dalla stridente contraddizione fra le teorie dei cosiddetti difensori della vita (caso Englaro, aborto, eutanasia ecc.) e il silenzio catacombale che incombe sul fenomeno raccapricciante che il libro intende denunciare.

Ti ho incontrata domani

Scopo del corto, attraverso una trama a incastro, è indurre lo spettatore a riflettere non solo sul mondo perduto del malato di Alzheimer, ma su chi di quel mondo faceva parte e si trova, quando la malattia giunge quasi al suo culmine, tagliato fuori da quell’esistenza, da quei ricordi.

Ultimi inserimenti in Sito internet

 

È importante sapere che con l’invecchiamento il corpo reagisce diversamente all’alcol.  Per esempio a causa della riduzione fisiologica della quantità di acqua nel corpo, l’alcol ingerito si diluisce meno e i suoi effetti sono più forti. 

 

 

Il sito è espressione della campagna "Cuoriamoci, piccoli gesti per la salute del cuore" promossa dalla Fondazione italiana per il cuore.

 

 

Unitre è un’Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro basata sul volontariato con sedi su tutto il territorio nazionale e all’estero.

 

Visualizza altri Siti Internet In archivio sono presenti 419 Siti Internet

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.