|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/02/2018

Fonte
www.askanews.it

Una nuova terapia contro il dolore cronico

Col nuovo sistema StimRouter il dolore cronico dei nervi periferici può essere sconfitto in meno di un mese.

Il dottor Pier Vittorio Nardi, presidente del Cismer (Associazione di Chirurgia Italiana Spinale Mini-invasiva), spiega che la terapia gestisce il dolore causato da lesioni traumatiche o patologie croniche dei nervi periferici dell'adulto, garantendo un recupero mai inferiore del 70%. Il trattamento richiede un intervento chirurgico mininvasivo in anestesia locale, della durata di 30 minuti, in seguito viene redatto un programma di stimolazione personalizzato.

Il sistema funziona attraverso un microelettrodo che viene impiantato sottocute; questo, a sua volta, eroga impulsi elettrici a bassa intensità, direttamente al luogo del dolore. Un trasmettitore di impulsi esterno genera il segnale di stimolazione e lo trasmette mediante un piccolo cerotto monouso al connettore impiantato. Si tratta di una vera rivoluzione, ma a causa degli elevati costi, è utilizzata poco.


(Sintesi redatta da: Luciana Dario)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Come la prima volta

È la storia di Oscar, un fotografo che da sempre cerca di fermare il tempo, i ricordi, i pensieri, illudendosi di riuscirci finché la malattia della moglie e il digitale sembrano rapire ogni forma di memoria.

I costi delle malattie croniche

Un padre cerca disperatamente il figlio di 26 anni, scomparso da qualche tempo, dopo aver scoperto di avere un cancro allo stomaco. Prima di rendersi irreperibile aveva dichiarato di non voler essere di peso alla sua famiglia per le spese del trattamento del tumore.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

L’Associazione 50&Più, attraverso il suo Centro Studi, promuove un nuovo servizio per fornire informazioni, curiosità e spunti sulla vita in età anziana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/10/2018

Parola chiave: Attività fisica, Ricerca

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5819 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.