|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
07/02/2018

Fonte
www.corriere.it

Mangiare lentamente: un aiuto per evitare la sindrome metabolica

Uno studio del cardiologo Takayuki Yamaji, dell’università di Hiroshima, ha dimostrato che la velocità con cui mangiamo è direttamente proporzionale al rischio di sviluppare la sindrome metabolica; condizione che potrebbe causare aumento dei trigliceridi, colesterolo, della glicemia, della pressione sanguigna e dell’obesità.

Secondo il ricercatore, il pasto andrebbe consumato in non meno di mezz’ora, dovrebbe essere ben masticato e possibilmente in un luogo preposto e non davanti al televisore o al computer. Infatti, i dati mostrano che i pasti veloci aumentano anche le oscillazioni della glicemia, a loro volta causa di un maggior rischio di resistenza all’insulina e quindi di diabete. Di conseguenza, mangiare con più calma può essere un metodo utile per migliorare lo stato di salute generale.


(Sintesi redatta da: Manuela Manuela)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Benessere lavorativo e benessere personale

Il corso si propone di indagare il rapporto tra il concetto di benessere e i diversi contesti di vita, con particolare attenzione al contesto lavorativo in ambito sanitario.

Quando corre l'obbligo di mantenere i nipoti

I nonni hanno l’obbligo di mantenere i nipoti solo quando questi ultimi non sono in grado di adempiere al loro diretto e personale obbligo.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Uno studio guidato da un team del Frederiksberg Hospital di Copenaghen, pubblicato su Mayo Clinic Proceedings, rileva che il tennis è la disciplina sportiva che aiuta a vivere più a lungo.

 

Scritto da Lacchi Nives il 14/09/2018

Parola chiave: Attività fisica, Stili di vita

 

Una ricerca effettuata da IPSOS conferma che oltre il 40% degli anziani aiuta economicamente figli e nipoti, molto più della media europea che si attesta al 24%.

 

Scritto da Desanti Gianni il 12/09/2018

Parola chiave: Sostegno economico a figli e nipoti

 

Dall’indagine Ipsos dal titolo 'I Senior di oggi in Europa. Sentirsi utili per invecchiare bene’, emerge  che un anziano su quattro sogna di innamorarsi e rifarsi una vita.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 11/09/2018

Parola chiave: Analisi comparative, Aspetti psicologici dell'invecchiamento

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5796 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.