|

|

|

|

|


Regia

Toscani Mario

Titolo

Ti ho incontrata domani
Con: Chiara Turrini, Mario Peretti, Lara Rigotti
Italia, 2015, min.12

Ti ho incontrata domani

Scopo del corto, attraverso una trama a incastro, è indurre lo spettatore a riflettere non solo sul mondo perduto del malato di Alzheimer, ma su chi di quel mondo faceva parte e si trova, quando la malattia giunge quasi al suo culmine, tagliato fuori da quell’esistenza, da quei ricordi.

“Ti ho incontrata domani” racconta sia lo smarrimento dell’identità’ cui conduce la malattia dell’Alzheimer, ma soprattutto un altro smarrimento, quello di chi resta, di chi vede trasformare la/il compagna/o di un cammino condiviso in un ologramma. Si sofferma principalmente sull’emozione di chi, come appena sveglio al mattino, vorrebbe trattenere ancora negli occhi, il sogno della notte, che necessariamente si dissolve.

Diventa quindi difficile stabilire quale dei due drammi sia il più insostenibile, quello di chi “parte” inghiottito dall’ignoto, o quello di chi resta, assistendo inerme all’inesorabile dissoluzione di una vita. Attraverso un voluto fraintendimento, il regista conduce lo spettatore attraverso il medesimo smarrimento: lo specchio e la sua immagine riflessa non coincidono più.


(Fonte: www.benfare.it/)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nuovi modi del prendersi cura andando verso le persone e la comunità

L'articolo analizza nel dettaglio un'esperienza di domiciliarità sviluppata a Piossasco in Piemonte. L’intervento centrale del progetto è la visita domiciliare, azione che ha lo scopo di “mettersi in ascolto”, superando la logica dell’intervento prestazionale che si attiva a fronte di uno specifico bisogno conclamato; al contrario, si è partiti dal contatto con gli anziani - la maggior parte dei quali non erano in carico ai servizi - per verificare le loro condizioni di vita e impostando quindi eventuali successivi interventi sulla base dei bisogni e dei desideri emersi in quella sede.

Cucinando assieme alle nonne italiane

In base al progetto di Birra Moretti Deliver-A-Nonna, dal 22 al 27 luglio a Londra e Brighton gli abitanti potranno ospitare una nonna italiana che cucinerà a domicilio. Le nonne proporranno tre piatti e gli ospitanti potranno cimentarsi a cucinare assieme. 

Ultimi inserimenti in Audiovisivo

 

E’ una notte di luna piena.

 

Regia di Viavattene Alberto, Italia, 2017

 

È la storia di Oscar, un fotografo che da sempre cerca di fermare il tempo, i ricordi, i pensieri, illudendosi di riuscirci finché la malattia della moglie e il digitale sembrano rapire ogni forma di memoria.

 

Regia di Mascherini Emanuela, Italia, 2018

 

Carl ed Ellie si conoscono fin da bambini, quando condividevano l’entusiasmo per l’esploratore Charles Muntz, del quale volevano emulare le imprese, sognando il loro personale viaggio alle Cascate Paradiso, Sud America...

 

Regia di Docter Pete, Peterson Bob, USA, 2009

Parola chiave: Lutto, Memoria, Rapporti intergenerazionali, Solitudine

Visualizza altri Audiovisivi In archivio sono presenti 322 Audiovisivi

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.