|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.sociologicamente.it
20/02/2018

Un lavoro senza crisi: la figura dell'assistente familiare

L'articolo illustra i motivi per cui il lavoro di assistente familiare è diventato una delle attività più richieste. Se un tempo la cura delle persone anziane veniva affidata alle donne di casa, oggi non è più così per l'evolversi della struttura familiare che non è più ampia come nel passato.

Il welfare, rivolto in particolar modo verso gli anziani, si è articolato in ambiti differenziati: lo sviluppo di centri residenziali, semiresidenziali e diurni, ma anche l’assistenza domiciliare integrata e, infine, i trasferimenti monetari che, però, non coprono tutti i costi.

Chi non può permettersi la retta mensile di una struttura o ha la possibilità di rimanere nel proprio contesto domestico, opta per l’assistente familiare, più comunemente conosciuta come badante. Inizialmente erano donne migranti provenienti dall’Est Europa, dalle Filippine, dall’America latina, dall’Asia orientale e dall’Africa Settentrionale. Oggi sempre più italiane svolgono questo mestiere.


(Sintesi redatta da: Gianni Desanti)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Cresce l'insicurezza tra gli anziani

La percezione dell'insicurezza rilevata dall' ISTAT cresce soprattutto tra le persone anziane e particolarmente tra le donne over 75, la maggioranza delle quali non esce mai di casa da sola.

Percorsi montani per disabili

Quote e Ruote è il progetto della sezione Cai di Bergamo che intende offrire il piacere di vivere l’ambiente montano anche a chi in montagna non può più andare.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Uno studio svolto dall’Università del Colorado di Boulder (Usa) ha individuato nella somministrazione di un farmaco antiossidante specifico per i mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, la possibilità di ringiovanire i vasi sanguigni di 15-20 anni nel giro di sei settimane.

 

Comerci Nadia, salute24.ilsole24ore.com, 01/08/2018

Parola chiave: Malattie cardiovascolari

 

Il 4° Congresso dell’Accademia Italiana Limpe-Dismov (Accademia per lo studio della malattia di Parkinson e dei disordini del movimento), svoltosi lo scorso maggio a Roma, ha aperto i lavori sul tema dell’importanza dei dispositivi che consentono di monitorare i malati Parkinson nella loro quotidianità.

 

Peccarisi Cesare, www.corriere.it, 20/05/2018

Parola chiave: Malattia di Parkinson, Strumenti informatici e telefonia

 

Il problema della solitudine è molto presente anche a Padova, dove, su 210 mila residenti, gli over 75 soli sono 5.780, di cui 3.705 coppie senza parenti e 1.054 persone assistite dai volontari dei circoli Auser. Persone autosufficienti, ma che non hanno compagnia. L’idea di far chiamare i bambini al posto dei volontari nella telefonata settimanale di compagnia è venuta alla maestra Francesca Contarello. I bambini sono stati preparati anche simulando dialoghi ed hanno costruito dei rapporti importanti per loro e per gli anziani.

 

Balloni Flavia, www.centrostudi.50epiu.it, 31/07/2018

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Volontariato a favore di anziani

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 52 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.