|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
02/03/2018

Fonte
www.donnamoderna.com

Matrimonio a 70 anni

Il numero dei matrimoni a 70 e più anni è in forte aumento.

Ad affermarlo sono le statistiche relative al periodo 2005-2015 pubblicate dall’Istat; gli innamorati più maturi vanno in controtendenza rispetto al trend generale, che registra una riduzione del 21,5 per cento dei matrimoni.

C’è chi parla di boom, anche se Laura Arosio, sociologa del matrimonio, invita alla cautela e sottolinea che i matrimoni tra over 70, rispetto a tutti quelli celebrati, sono sotto la quota dell’1% e il matrimonio continua a riguardare prevalentemente le fasce di età più giovani e quelle intermedie. L’Istat segnala tuttavia un +9 per cento che riguarda le seconde nozze; nello specifico i vedovi si risposano a 70 anni, le vedove a 54. I divorziati, invece, a 53 anni mentre le divorziate a 46.

In gioco, spiega la sociologa, entrano anche fattori socio-culturali: si sta affermando un diverso approccio, rispetto al passato, ai temi dell’affettività e della sessualità anche dopo i 70 anni. Sono inoltre migliorate le condizioni di salute e l’aspettativa di vita si allunga.

Il presidente dell'AMI segnala che, un fenomeno nel fenomeno, è rappresentato dai matrimoni tra gli over 70 e le loro badanti.


(Tratto dall’articolo www.donnamoderna.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il Comune di Firenze eroga un contributo ai familiari che assistono non autosufficienti

Un importo fino a 4.000 euro annui è previsto per i familiari che assistono un anziano non autosufficiente. Il contributo è previsto dal Comune di Firenze e sarà graduato in base all'ISEE della famiglia richiedente.

Parlare più lingue può contrastare l'Alzheimer

Secondo uno studio, condotto dai ricercatori della Concordia University e pubblicato su Neuropsychologia, parlare due lingue aiuta a contrastare la malattia di Alzheimer e le malattie legate al deterioramento cognitivo.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Lo scorso 30 novembre, nel convegno di Confartigianato Imprese Piemonte e Anap Piemonte (Associazione nazionale anziani e pensionati), è stato trattato il tema Salute, benessere e cronicità: le nuove sfide.

 

Scritto da Lacchi Nives il 02/12/2018

Parola chiave: Assistente familiare, badante, Costi sanitari e assistenziali, Welfare

 

La scrittrice Lidia Ravera ha scelto il tema dell'anzianità non solo per alcuni suoi libri ma anche per il suo impegno lavorativo e nel sociale. A Roma ha fondato il Senior caffè.

 

Scritto da Desanti Gianni il 02/12/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani, Rappresentazione sociale della vecchiaia, Storie di vita

 

La ricerca Generazione 55 special, condotta da Ipsos e promossa da Amplifon, ha messo a confronto gli over 55 italiani con quelli di Australia, Francia, Germania e Stati Uniti.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/11/2018

Parola chiave: Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5865 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.