|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/03/2018

Fonte
www.stampa3dstore.com

Dalla ricerca italiana un dispositivo nanotech per curare malattie al cervello

I ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, utilizzando la stampa 3D su scala nanometrica, hanno sviluppato un dispositivo ibrido che potrebbe aiutare nei trattamenti per le malattie del cervello e i tumori. Il dispositivo stampato in 3D imita la barriera emato-encefalica.

La barriera emato-encefalica, comunemente abbreviata in “BBB”, è una membrana formata da cellule endoteliali del cervello, che consente il passaggio di cose come l’acqua e alcuni gas, ma blocca alcune neurotossine e altre sostanze.

IL dispositivo potrebbe essere utilizzato per capire meglio come le droghe possano penetrare la barriera emato-encefalica e colpire il sistema nervoso centrale, e sarà utilizzato per sviluppare nuove strategie terapeutiche per il cancro al cervello, l’Alzheimer, la sclerosi multipla e altre condizioni.


(Tratto dall’articolo www.stampa3dstore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Costruiamo il Welfare dei Diritti sul Territorio - Premio Cnoas Irs Pss

La terza edizione 2018/2019 del Premio IRS – CNOAS – PSS Costruiamo il Welfare dei Diritti sul Territorio si pone come obiettivo di continuare a sensibilizzare gli attori del welfare affinché assumano un’ottica progettuale e strategica nella direzione di riformare il sistema, costruendo un welfare sociale “comunitario e integrato”, che investa risorse pubbliche anche attraverso forme di integrazione fra politiche sociali, sanitarie, educative, del lavoro e dell’inclusione sociale, e che stimoli la partecipazione attiva della società civile al benessere collettivo: un welfare sociale “attivo”.

Censis: salvare i fondi per il sociale

Le risorse dello Stato per il sociale si riducono, anzi, sono proprio in “picchiata” e a “presidiare il fortino” sono rimaste le organizzazioni del terzo settore e le famiglie.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Le persone di una certa età spesso vivono da sole, pertanto hanno bisogno di maggiore affetto e attenzioni. I cani da compagnia possono essere la soluzione migliore per condividere la vita degli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 17/06/2018

Parola chiave: Animali, Pet Therapy

 

È consigliata dai medici per mantenersi in forma, fa bene al cuore, al cervello e allo spirito: è la terapia della balera.

 

Scritto da Mathieu Enza il 17/06/2018

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Tempo libero, hobbies

 

Fatti di un’altra pasta, è il titolo della campagna Auser 2018. Si tratta di un evento itinerante che,  per i prossimi sei mesi, attraverserà l’Italia con banchetti nelle piazze, eventi, feste, presenza in fiere ed iniziative locali.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 18/06/2018

Parola chiave: Anziano non autosufficiente, Associazionismo anziano, Volontariato a favore di anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5742 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.