|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/03/2018

Fonte
www.stampa3dstore.com

Dalla ricerca italiana un dispositivo nanotech per curare malattie al cervello

I ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, utilizzando la stampa 3D su scala nanometrica, hanno sviluppato un dispositivo ibrido che potrebbe aiutare nei trattamenti per le malattie del cervello e i tumori. Il dispositivo stampato in 3D imita la barriera emato-encefalica.

La barriera emato-encefalica, comunemente abbreviata in “BBB”, è una membrana formata da cellule endoteliali del cervello, che consente il passaggio di cose come l’acqua e alcuni gas, ma blocca alcune neurotossine e altre sostanze.

IL dispositivo potrebbe essere utilizzato per capire meglio come le droghe possano penetrare la barriera emato-encefalica e colpire il sistema nervoso centrale, e sarà utilizzato per sviluppare nuove strategie terapeutiche per il cancro al cervello, l’Alzheimer, la sclerosi multipla e altre condizioni.


(Tratto dall’articolo www.stampa3dstore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Tecnico esperto nella gestione dei servizi

Il corso di formazione è rivolto a persone sia occupate che non occupate, in possesso dei seguenti requisiti:

Malattie di cuore, prima causa di morte

Le malattie di cuore sono la prima causa di morte  in Italia; circa 200.000 ogni anno, con un picco tra gli over 65.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Uno studio guidato da un team del Frederiksberg Hospital di Copenaghen, pubblicato su Mayo Clinic Proceedings, rileva che il tennis è la disciplina sportiva che aiuta a vivere più a lungo.

 

Scritto da Lacchi Nives il 14/09/2018

Parola chiave: Attività fisica, Stili di vita

 

Una ricerca effettuata da IPSOS conferma che oltre il 40% degli anziani aiuta economicamente figli e nipoti, molto più della media europea che si attesta al 24%.

 

Scritto da Desanti Gianni il 12/09/2018

Parola chiave: Sostegno economico a figli e nipoti

 

Dall’indagine Ipsos dal titolo 'I Senior di oggi in Europa. Sentirsi utili per invecchiare bene’, emerge  che un anziano su quattro sogna di innamorarsi e rifarsi una vita.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 11/09/2018

Parola chiave: Analisi comparative, Aspetti psicologici dell'invecchiamento

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5796 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.