|

|

|

|

|


Autore

Editore
Nuova IPSA (Quaderni del Vivere meglio) 2017, pp.247

Come Prevenire Alzheimer e Parkinson

Sapete quante persone ogni giorno si ammalano delle malattie di Alzheimer o di Parkinson e cosa ci aspetta nel futuro? Sapete che queste malattie sono molto raramente di origine genetica?

Sapete che il primo sintomo di Alzheimer non è la perdita di memoria? Conoscete uno dei primi segni del Parkinson, oltre il tremore? Sapete quanti nuovi neuroni potete fabbricare ogni giorno? Conoscete le relazioni fra la vostra alimentazione e la salute del vostro cervello? Sapete che il glaucoma è precorritore di malattie neurodegenerative? Conoscete la relazione diretta fra la vostra igiene orale, gli amalgami dentari e il rischio di sviluppare una demenza? Sapete che il solo fatto di praticare ogni giorno un po' di esercizio fisico riduce del 50% il vostro rischio di Alzheimer o di Parkinson? Sapete che il colesterolo protegge dalla demenza? Conoscete una dieta alimentare semplice e gradevole che vi consenta di ridurre i rischi del 50%?


(Fonte: www.ibs.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Anziani e fake news: Auser promuove una campagna di "alfabetizzazione mediatica"

Nella rete si possono incontrare le sirene ed essere tratti in inganno dal loro canto. Un rischio reale per tutti nell'era digitale, anziani inclusi. Una recente indagine di Ipsos ha rilevato che gli anziani, nel 76% dei casi, hanno almeno un account e spesso (nel 25% dei casi) utilizzano i social per comunicare e informarsi. Tavolta capita di imbattersi in “bufale” e fake news: Auser ha dedicato agli strumenti per difendersi da queste due giorni di convegno a Torino.

Razionalizzare il lavoro delle badanti

A Monza e in Brianza è stato presentato un nuovo software, l'Ape Domestica, che consente di abbianare le esigenze delle famiglie che cercano una badante con le caratteristiche della badante stessa. E' qualcosa in più del semplice registo delle badanti.

Ultimi inserimenti in Libro

 

Conoscere il mondo della malattia dall'interno dell'animo umano, interrogarsi sul senso, l'accettazione, la perdita, l'espressione stessa della vita quando si è arrivati a quell'ultima tappa cruciale. Occorre un cambiamento globale di visione dell'intera esistenza, per attraversare e accettare questo momento, ma soprattutto sentirsi ancora "oggetto d'amore". E ancora: come una profonda comunicazione affettiva e di contatto con un corpo fragile attraverso le mani sia capace di alleviare la sofferenza della disperazione e perfino la paura della morte, per tornare a far sentire profondamente la vita. Questo è il messaggio è l'intento di questo libro: amare fino all'ultimo respiro.

 

Sabatini Patrizia, Youcanprint, 2018

 

 

De Angelis Marta, Trenta Paolo, Maria Margherita Bulgarini, 2018

 

Negli ultimi decenni la comunità scientifica mondiale si è sempre più focalizzata sull’importanza dell’alimentazione nella prevenzione di molti tipi di malattie cronico-degenerative.

 

Avolio Ennio, Pecorella Claudio, Falco Editore , 2018

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1702 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.