|

|

|

|

|


Autore

Editore
Censis 2016,

L’impatto economico e sociale della malattia di Alzheimer: rifare il punto dopo 16 anni

La collaborazione tra AIMA e Censis ha reso possibile la realizzazione di tre importanti studi sulla condizione delle persone affette da Alzheimer e delle loro famiglie.

Il primo studio, realizzato nel 1999, ha messo in luce diversi aspetti della condizione dei malati di Alzheimer e delle loro famiglie e per la prima volta ha suscitato un ampio dibattito sia in ambito istituzionale che a livello di opinione pubblica; il secondo, realizzato nel 2006 e pubblicato nel 2007, ha ribadito la condizione di particolare difficoltà in cui versano le famiglie coinvolte in questa patologia e quanto elevati risultino i costi sociali a essa connessi, in particolare i costi familiari diretti che sono aumentati. L’obiettivo di questo terzo e nuovo studio, realizzato grazie al contributo di Lilly, è stato quello di analizzare l’evoluzione negli ultimi 16 anni della condizione dei malati e delle loro famiglie. Anche in questo caso è stata realizzata un’indagine nazionale che ha privilegiato il punto di vista dei caregiver dei malati di Alzheimer. L’indagine ha coinvolto un campione di 425 caregiver di malati di Alzheimer non istituzionalizzati e la selezione degli intervistati, effettuata dall’AIMA, è stata condotta su un campione a quote definito a partire dalla distribuzione nazionale dei pazienti affetti da questa patologia. Il questionario utilizzato è stato predisposto tenendo conto della letteratura e degli strumenti di rilevazione già utilizzati nelle precedenti indagini; le interviste sono state realizzate ricorrendo alla metodologia CATI (Computer-Assisted Telephone Interviewing).


(Fonte: )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Giornata mondiale dell'OMS contro gli abusi sugli anziani. Le proposte di Sant'Egidio

Nella Giornata mondiale dell'OMS contro gli abusi sugli anziani, ricorsa lo scorso 15 giugno, la Comunità di Sant'Egidio ha lanciato un appello per far fronte agli abusi sulla popolazione anziana di cui spesso si legge nelle cronache: truffe, mancanza di assistenza e cure adeguate, maltrattamenti, che arrivano fino all’eliminazione fisica, come avviene in Africa contro gli anziani accusati ingiustamente di stregoneria.

L'assistenza agli anziani non autosufficienti in Italia. Rapporto 2009

Esistono in Italia numerose pubblicazioni sui bisogni delle persone anziane non autosufficienti ma sinora non era mai stato preparato un rapporto annuale riguardante l'assistenza fornita.

Ultimi inserimenti in Libro

 

Una storia di legami che restano scritti dentro, radici che trattengono segreti, dolori non cercati che ci conducono a ritrovare noi stessi in radure luminose.

 

Donadelli Eloisa, Sperling & Kupfer, 2018

 

La misura dei miei giorni nasce come un diario alla soglia degli ottant'anni di Florida Acott-Maxwell (1884-1979), scrittrice e psicologa analista allieva di di Carl Jung.

 

Scott Maxwell Florida, Marietti, 2016

 

L'assistente familiare è una figura che si è inserita negli spazi vuoti del Welfare italiano, sempre più in difficoltà nel gestire i bisogni di una popolazione anziana in notevole espansione.

 

AA.VV., Armando Editore, 2016

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1657 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.