|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
17/03/2018

Fonte
www.redattoresociale.it

Bruxelles: presentate le priorità dei giovani caregiver familiari

A Bruxelles, il 6 marzo scorso, è stato dedicato un incontro al tema giovani caregiver promosso da Eurocarers, la federazione europea delle associazioni di caregiver familiari.

Secondo l’Istat, in Italia sono almeno 170 mila i giovani tra i 15 e i 24 anni che assistono un familiare con problemi di salute. Un impegno che spesso comporta rinunce in ambito scolastico ed educativo, perdita di contatti con i propri pari, e di opportunità di impiego in età adulta.

A questa loro condizione poco conosciuta, Stefania Buoni, che si occupa dell'associazione Comip (Children of mentally ill parents), ha portato al Parlamento Europeo le testimonianze di alcuni giovani caregiver, offrendo una panoramica sul loro vissuto quotidiano, le difficoltà e gli ostacoli che incontrano.

Inoltre ha tracciato le prioritarie risposte da offrire a questi giovani: primo, dar loro voce; secondo, investire in una ricerca che ne individui il numero effettivo; terzo, formare professionisti sul tema dei giovani caregiver; quarto, informare adeguatamente i cittadini in merito; quinto, contrastare i tagli alla spesa sanitaria.


(Tratto dall’articolo www.redattoresociale.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Innamorarsi nella terza età è possibile

Dall’Osservatorio di Reale Mutua dedicato al welfare emerge che instaurare una relazione in età avanzata migliora la vita di chi è solo, da molti punti di vista. Per il 53% degli i taliani essere in coppia è un motivo in più per mantenersi attivi e dedicarsi insieme alle passioni in comune.

Alazato il limite di reddito per l'esenzione al canone RAI

Il limite di reddito per poter usufruire dell'esenzione al pagamento del canone Rai è stato elevato a ottomila euro per l'anno 2018 e ne potranno usufruire tutti coloro che hanno compiuto i 75 anni.  

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo lo studio effettuato del team di ricercatori della statunitense Columbia University, coordinati dalla Dott.ssa Maura Boldrini, contrariamente a quanto la scienza riteneva sino ad oggi anche negli anziani il cervello continua a rigenersarsi, purché sia sano.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 18/04/2018

Parola chiave: Ciclo di vita, Dati statistici, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani, Qualità della vita

 

Un'indicazione suggerita da uno studio australiano e valida solo per le donne per prevenire ictus e infarti nella terza età consiste nell’aumentare il consumo di verdure e soprattutto di broccoli, cavoli e cavoletti di Bruxelles.

 

Scritto da Mandelli Bianca il 17/04/2018

Parola chiave: Alimentazione

 

In Colombia è partito uno studio pionieristico sul ruolo dell'enigmatica proteina tau nell'Alzheimer. I ricercatori sperano di identificare nuovi bersagli farmacologici studiando una mutazione genetica ereditaria che causa una forma precoce della malattia.

 

Scritto da Mandelli Bianca il 15/04/2018

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5719 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.