|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
27/03/2018

Fonte
www.linkiesta.it

Anziani giapponesi in difficoltà scelgono il carcere

Lo Stato giapponese prende atto che diversi anziani cittadini, in difficoltà per motivi economici e/o psicologici, scelgono di compiere alcuni atti criminosi per poter andare volontariamente in carcere; per questo costruisce carceri adatti agli anziani che, per alcuni, risultano paradossalmente più appetibili delle case di riposo.

“Per me la prigione è un’oasi”, spiega un anziano che ha rubato bibite energetiche, caffè, tè, una pallina di riso e perfino un mango. “Solo lì trovo relax e conforto”. E perdere la libertà non è un problema? Alla lunga no: ci sono tante persone con cui parlare, pasti assicurati e un tetto sulla testa. Insomma, dovrebbe essere una pena, diventa una benedizione.


(Tratto dall’articolo www.linkiesta.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nasce la spesa a domicilio per anziani con "Emporion"

Emporion è un market solidale allestito a Sondrio, i cui beneficiari, attraverso una tessera a punti, possono fare la spesa gratuitamente scegliendo i prodotti volti a garantire il sostentamento della propria famiglia. 

Nasce a Milano il Pronto Soccorso Psicologico

A Milano nasce il pronto soccorso per le emergenze emotive.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una ricerca Ipsos, riportata da Avvenire, in Italia mancherebbero circa 250.000 posti letto in Case di riposo per anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 21/03/2019

Parola chiave: Residenza Sanitaria Assistenziale

 

Secondo uno studio della Banca Mondiale sono solo sei i Paesi nel mondo che garantiscono a uomini e donne pari diritti: si tratta di Belgio, Danimarca, Francia, Lettonia, Lussemburgo e Svezia.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/03/2019

Parola chiave: Ageism, Lavoro nella terza età

 

Si chiama Swedish death decluttering e si riassume con: conti a posto, armadi in ordine, ricevute catalogate, accumulo di oggetti eliminato.

 

Scritto da Lacchi Nives il 18/03/2019

Parola chiave: Stili di vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5958 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.