|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
12/04/2018

Fonte
www.9colonne.it

Innamorarsi nella terza età è possibile

Dall’Osservatorio di Reale Mutua dedicato al welfare emerge che instaurare una relazione in età avanzata migliora la vita di chi è solo, da molti punti di vista. Per il 53% degli i taliani essere in coppia è un motivo in più per mantenersi attivi e dedicarsi insieme alle passioni in comune.

Inoltre, per gli italiani la terza età è sempre più un periodo di pienezza e possibilità ed avere al proprio fianco un partner dà stimoli per mantenersi in forma e prendersi cura di sé, combattere la solitudine e persino migliorare l’autostima, scoprendo di poter ancora piacere.

Tuttavia, una nuova relazione dopo i 65 anni può anche essere fonte di preoccupazioni e difficoltà dovute, per esempio, all’eventualità di dover gravare, in caso di malattia, sull’altra persona, all’instaurare un nuovo equilibrio nel quotidiano, al doversi relazionare con figli e nipoti del partner e al non avere più le energie per fare quello che si faceva prima.


(Tratto dall’articolo www.9colonne.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Le aziende più innovative hanno gruppi di lavoro inter-generazionali

È stata presentata l'ultima edizione del Randstad Workmonitor, l’indagine trimestrale sul mondo del lavoro di Randstad, condotta in 34 Paesi del mondo su un campione di 400 lavoratori di età e nazionalità diverse. La ricerca rivela una diffusa convinzione fra gli italiani delle opportunità di innovazione e di miglioramento delle performance aziendali offerte da ambienti di lavoro aperti al contributo di generazioni diverse.

Le proteine vegetali abbassano il colesterolo e la pressione

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità in Italia e nel mondo e per la loro prevenzione un contributo essenziale arriva dall'alimentazione.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

 

L'onlus di Confagricoltura Piemonte Senior l’età della saggezza ha consegnato un assegno di 20 mila e 600 euro ad Allegra Agnelli in qualità di Presidente della Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro.

 

Scritto da Desanti Gianni il 11/10/2018

Parola chiave: No profit, Tumore

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5818 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.