|

|

|

|

|


Autore

Editore
Visual Grafika (Narrativa) 2012, pp.144

La curva dei persici

Trentuno capitoli , tanti quanti i giorni della maggior parte dei mesi, per raccontare le storie di un gruppo di amici e di un luogo molto speciale, sul lago d’Orta: la “Curva dei persici”, appunto.

Un luogo immaginario, sospeso nel tempo, dove la vita scorre tra grandi e piccoli avvenimenti .Il lago di cui si racconta, quel Cusio che si distende da Gozzano a Omegna, battuto dal vento fresco delle Alpi, si offre come uno sfondo attivo, capace d’interagire con i personaggi, riflettendone gli stati d’animo. Questi amici e le loro avventure, frutto gli uni e le altre della fantasia di Travaglini, assistono al cambiamento di colore delle acque o al transito dei battelli, al nascere e al morire di una stagione, alle piogge invernali e al comparire della neve sui monti, alle giornate di vento che non mancano mai.
Amano, soffrono, si sostengono gli uni con gli altri. Rivivono, nelle storie, le osterie fumose e il set del film “La banca di Monate” che venne girato a Omegna, l’immaginario di vecchie trasmissioni televisive in bianco e nero come il Musichiere e Lascia o raddoppia?, pescatori di anguille e arcigni guardapesca, operai in pensione e vecchi professori che amano citare Gianni Rodari.
Sono una piccola folla, i personaggi che vivono tra le pagine de La Curva dei persici; una folla discreta, che sa divertirsi e far festa senza per questo essere chiassosa.


(Fonte: www.bibliotechevco.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nello zaino dell’operatore sociale. Strumenti della relazione d’aiuto (Modulo 2)

Il corso, organizzato dall’Università della Strada del Gruppo Abele, in programma per il 20 e 21 febbraio 2019 alla Fabbrica delle “e” di Torino, offre una riflessione su una metodologia impiegata nella relazione di aiuto e nei contesti organizzativi, che utilizza un approccio sistemico per far emergere gli irrisoltirelazionali, che influenzano pesantemente il regolare sviluppo esistenziale.

Gli italiani grandi risparmiatori

L'indagine di Acri-Ipsos ha reso noto i risultati sul tema "L'etica del risparmio e lo sviluppo".

Ultimi inserimenti in Libro

 

Conoscere il mondo della malattia dall'interno dell'animo umano, interrogarsi sul senso, l'accettazione, la perdita, l'espressione stessa della vita quando si è arrivati a quell'ultima tappa cruciale. Occorre un cambiamento globale di visione dell'intera esistenza, per attraversare e accettare questo momento, ma soprattutto sentirsi ancora "oggetto d'amore". E ancora: come una profonda comunicazione affettiva e di contatto con un corpo fragile attraverso le mani sia capace di alleviare la sofferenza della disperazione e perfino la paura della morte, per tornare a far sentire profondamente la vita. Questo è il messaggio è l'intento di questo libro: amare fino all'ultimo respiro.

 

Sabatini Patrizia, Youcanprint, 2018

 

 

De Angelis Marta, Trenta Paolo, Maria Margherita Bulgarini, 2018

 

Negli ultimi decenni la comunità scientifica mondiale si è sempre più focalizzata sull’importanza dell’alimentazione nella prevenzione di molti tipi di malattie cronico-degenerative.

 

Avolio Ennio, Pecorella Claudio, Falco Editore , 2018

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1702 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.