|

|

|

|

|


Autore

Data 17/04/2018

www.anep.it

La figura dell'Educatore Professionale è presente in Italia sin dagli anni cinquanta, pur con denominazioni e percorsi di studio diversi dall’attuale.

Oggi, la denominazione "Educatore Professionale", è da tutti riconosciuta come corrispondente alla declinazione, pratica, formazione, deontologia della figura professionale, la quale non è legata al settore d’impiego bensì alle competenze professionali che le sono proprie.

Attualmente gli educatori professionali sono presenti nel lavoro socio-educativo in ambito pubblico, nel terzo settore e, pur in modo ancora residuale, nella libera professione.

In questa sezione si può trovare quanto si è raggiunto sino ad oggi riguardo al riconoscimento giuridico della professione, alla deontologia professionale, alla definizione delle competenze, al piano di studi e ai titoli per esercitare la professione.

Anep evidenzia che non esiste alcuna differenza operativa e metodologica fra gli educatori professionali che lavorano in un servizio sociale o in un servizio socio sanitario o nel penitenziario, mentre la mancanza di una definizione giuridica della figura dell’educatore professionale come professione unica e con un unico percorso formativo ha generato storture nella gestione dei servizi, è confusiva per il cittadino che usufruisce dei nostri interventi, danneggia i lavoratori nell’ambito dell’esercizio della professione.

Anep ritiene, quindi, che per la figura dell’Educatore Professionale debba completarsi il riconoscimento giuridico previsto dalle normative vigenti e che debba essere prevista una formazione di base (univoca ed omogenea) di tipo universitario attraverso un unico percorso formativo.


(Informazioni tratte dal sito)

Per maggiori approfondimenti:
https://anep.it/noiep

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

In Germania il welfare si rafforza in risposta alla povertà dei pensionati

Un disegno di legge approvato l’8 novembre scorso dal Parlamento tedesco contiene le linee guida per un progetto di riforma delle pensioni con costi stimati, da oggi al 2025, di 31 miliardi di euro.

Gli anziani italiani e i social

Gli anziani sono sempre più legati agli smartphone e risultano attivi sui social.

Ultimi inserimenti in Sito internet

 

Calico è una società di ricerca e sviluppo la cui missione è quella di sfruttare tecnologie avanzate per aumentare la comprensione della biologia che controlla la durata della vita.

 

 

Il sito illustra gli scopi, la storia, le iniziative e i progetti dell'associazione di volontariato Pro Senectute di Omegna.

 

Parola chiave: Animazione, Centro di documentazione, Centro sociale anziani

 

Howz è un nuovo prodotto per supportare le persone che vivono in modo indipendente, permettendo a coloro che contano per loro di sapere come stanno.

 

Visualizza altri Siti Internet In archivio sono presenti 433 Siti Internet

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.