|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
05/05/2018

Fonte
www.ticinonews.ch

Troppi anziani contromano. Occorrono maggior controlli

Svizzera. Eugenio Sapia, dell'Ufficio Federale delle strade (Ustra), spiega che a causa di troppi incidenti frontali, causati dall'immissione contromano di automobilisti (molto spesso anziani), sono necessari maggior controlli.

Tra questi, già attivi a Varenzo e a Lugano sud, l'uso di radar che segnalano prima con flash luminosi e poi acustici l'errore, mettendo in allarme direttamente la polizia stradale. Riccardo Pfister, dell'Associazione svizzera maestri conducenti, sottolinea che i controlli di idoneità alla guida non devono essere spostati dai 70 ai 75 anni e che, inoltre, non basta una semplice visita medica per il rinnovo della patente, ma occorre un check-up di un maestro conducente per valutare le capacità tecniche di osservazione, reazione e visione delle persone anziane.


(Tratto dall’articolo www.ticinonews.ch)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Campagna di prevenzione alla sordità

In decine di città italiane è in corso la campagna per visite di controllo dell’udito, onde prevenire disturbi di sordità. Lino Banfi sarà il testimonial d’eccezione dell’edizione 2018 di Nonno ascoltami.

La percezione della paura negli anziani

Da uno studio sperimentale dell’Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, sembrerebbe che, a causa dell’invecchiamento, i normali meccanismi di reazione vengano alterati. Questo porterebbe gli anziani ad aver paura anche in contesti ritenuti sicuri dalle persone di altre fasce d’età.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

L’Associazione 50&Più, attraverso il suo Centro Studi, promuove un nuovo servizio per fornire informazioni, curiosità e spunti sulla vita in età anziana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/10/2018

Parola chiave: Attività fisica, Ricerca

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5819 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.