|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it
03/05/2018

Torna "Corti di lunga vita", concorso di cortometraggi dedicati all'anzianità

L’Associazione 50&Più lancia la nuova edizione del concorso Corti di Lunga Vita, proponendo un “Viaggio all’origine della gioia”. Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto la partecipazione di oltre 50 opere provenienti dall’Italia e dall’estero, la 50&Più vuole dare nuovamente la possibilità di cimentarsi nella realizzazione di cortometraggi originali, realizzati dopo il mese di luglio 2017.

La partecipazione, gratuita, è aperta a chiunque e prevede la presentazione degli audiovisivi – della durata massima di 7 minuti - entro il 13 ottobre 2018. Tutte le indicazioni nel bando e nella scheda di iscrizione.

La premiazione si svolgerà nel mese di dicembre a Roma, alla presenza dalla prestigiosa giuria tecnica presieduta dal Maestro Pupi Avati. Al cortometraggio vincitore andrà un premio di 2.000 euro, il secondo riceverà un assegno di 1000 euro e 500 euro andranno al terzo classificato.

Novità di quest’anno è il Premio 50&Più, sezione espressamente dedicata agli iscritti dell’Associazione e alle 50&Più provinciali: al cortometraggio primo classificato verrà assegnato un premio di 2.000 euro.


(Fonte: www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

In Basilicata l'Auser progetta il recupero dei piccoli borghi

In Basilicata i volontari dell’Auser sono impegnati in un progetto, Auser in comune, che ha la finalità di far rivivere e rendere fruibili beni storici e artistici e luoghi che hanno un grande valore per l’identità e il vissuto delle popolazioni di piccole comunità.

Rimini: attivato sostegno ad anziani bisognosi

A Rimini gli anziani sono 9.871, di cui quasi la metà sono ultraottantenni. Un terzo degli anziani che vivono autonomamente sono seguiti  ogni giorno  dai servizi sociali composto di 16 Assistenti Sociali.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Le modifiche apportate in legge di bilancio alla proposta di legge Iori hanno creato la paradossale situazione per cui qualche migliaio di educatori oggi è fuorilegge nei servizi socio-sanitari in cui da anni lavora.

 

Bollani Marco, www.vita.it, 13/09/2018

Parola chiave: Legislazione nazionale, Operatore socio-assistenziale e sanitario

 

L'uso della marijuana, dopo la liberalizzazione in 29 paesi, è in continuo aumento non solo tra i giovani ma anche tra la popolazione anziana, sia a scopo terapeutico che a scopo ricreativo. E' da presumere che chi ha iniziato a fumare gli spinelli negli anni '60 e '70 continui a farlo ancora, anche se non con una cadenza regolare. 

 

Di Todaro Fabio, www.fondazioneveronesi.it, 25/09/2018

Parola chiave: Medicina alternativa, Stili di vita

 

Secondo uno studio effettuato dall’International Longevity Center nel Regno Unito chi invecchia in buona salute sarebbe addirittura più produttivo rispetto ai colleghi più giovani. Rimane peraltro il dubbio che i vantaggi di questa situazione siano ascrivibili solo alla comunità e non all'interessato.

 

Da Rold Cristina, www.ilsole24ore.com, 17/09/2018

Parola chiave: Lavoro nella terza età

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 57 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.