|

|

|

|

|


Autore

Editore
EHESP, Rennes 2009, pp.XIII-31

L’hospitalisation sans consentement: problématique d’une décision adaptée et éthiquement acceptable

L'ospedalizzazione senza consenso è oggi dibattuta sul piano etico e della sicurezza.

Questa modalità di ospedalizzazione di malati affetti da disturbi mentali, regolata dalla legge 27 giugno 1990, esiste nei suoi principi sin dal 1838 senza aver sollevato grandi opposizioni. Tuttavia, sotto la sorveglianza dei mass media, molti interrogativi sono stati posti sul carattere insufficientemente sicuro del dispositivo. Appare inoltre che l'ingiunzione alle cure sarebbe talvolta preferibile ad un'ospedalizzazione completa. 


(Fonte: www.bdsp.ehesp.fr)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Le aziende più innovative hanno gruppi di lavoro inter-generazionali

È stata presentata l'ultima edizione del Randstad Workmonitor, l’indagine trimestrale sul mondo del lavoro di Randstad, condotta in 34 Paesi del mondo su un campione di 400 lavoratori di età e nazionalità diverse. La ricerca rivela una diffusa convinzione fra gli italiani delle opportunità di innovazione e di miglioramento delle performance aziendali offerte da ambienti di lavoro aperti al contributo di generazioni diverse.

In Basilicata l'Auser progetta il recupero dei piccoli borghi

In Basilicata i volontari dell’Auser sono impegnati in un progetto, Auser in comune, che ha la finalità di far rivivere e rendere fruibili beni storici e artistici e luoghi che hanno un grande valore per l’identità e il vissuto delle popolazioni di piccole comunità.

Ultimi inserimenti in Libro

 

Oggi, grazie all'apporto dato dalla ricerca e dal superamento dei paradigmi della salute basati sulla razionalità scientifica e sul dualismo cartesiano mente-corpo, dove si individua il concetto di salute come assenza di malattia, i temi della salute-malattia e del benessere possono essere osservati in maniera diversa dal passato.

 

ZANOLLA MONICA, Maggioli Editore, 2009

 

Un uomo anziano che vive fra i suoi orsi di peluche in una casa trascurata, sviluppa un patetico affetto per ragni, topi, anitre e altri animali. Una donna anziana, che una volta teneva in piedi una famiglia e un'impresa, ora non riesce più neanche ad accendere la radio. Avvenimenti ed equivoci assurdi sono segni rivelatori dell'incipiente demenza. L'uomo e la donna erano un tempo marito e moglie. Le loro due figlie, allontanatesi quasi completamente dal padre dopo la separazione dei genitori, si sentono ora in dovere di offrire ad entrambi aiuto, per contribuire a mantenere in carreggiata le loro vite. Con stile sobrio e pungente Erika Veld descrive come le risate e le arrabbiature passeggere cedano il posto all'incertezza, alla collera e all'angoscia.

 

Veld Erika, Apeiron, 1999

 

A Ervin de Apolinário, rinomato accademico, in seguito a una forte alterazione comportamentale e a ricorrenti vuoti di memoria, viene diagnosticato l'Alzheimer.

 

Simonelli Flavia Cristina , Vittoria Iguazu Editoria, 2014

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1669 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.