|

|

|

|

|


Autore

Editore
EHESP, Rennes 2009, pp.XIII-31

L’hospitalisation sans consentement: problématique d’une décision adaptée et éthiquement acceptable

L'ospedalizzazione senza consenso è oggi dibattuta sul piano etico e della sicurezza.

Questa modalità di ospedalizzazione di malati affetti da disturbi mentali, regolata dalla legge 27 giugno 1990, esiste nei suoi principi sin dal 1838 senza aver sollevato grandi opposizioni. Tuttavia, sotto la sorveglianza dei mass media, molti interrogativi sono stati posti sul carattere insufficientemente sicuro del dispositivo. Appare inoltre che l'ingiunzione alle cure sarebbe talvolta preferibile ad un'ospedalizzazione completa. 


(Fonte: www.bdsp.ehesp.fr)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nello zaino dell’operatore sociale. Strumenti della relazione d’aiuto (Modulo 2)

Il corso, organizzato dall’Università della Strada del Gruppo Abele, in programma per il 20 e 21 febbraio 2019 alla Fabbrica delle “e” di Torino, offre una riflessione su una metodologia impiegata nella relazione di aiuto e nei contesti organizzativi, che utilizza un approccio sistemico per far emergere gli irrisoltirelazionali, che influenzano pesantemente il regolare sviluppo esistenziale.

Vivere il Monte Zuoli

Il Monte Zuoli si affaccia sul Lago d'Orta e su Omegna. Negli anni '80, sei anziani volontari di Pro Senectute vi realizzarono un percorso vita che prese il nome di "Il sentiero c'è".

Ultimi inserimenti in Libro

 

Conoscere il mondo della malattia dall'interno dell'animo umano, interrogarsi sul senso, l'accettazione, la perdita, l'espressione stessa della vita quando si è arrivati a quell'ultima tappa cruciale. Occorre un cambiamento globale di visione dell'intera esistenza, per attraversare e accettare questo momento, ma soprattutto sentirsi ancora "oggetto d'amore". E ancora: come una profonda comunicazione affettiva e di contatto con un corpo fragile attraverso le mani sia capace di alleviare la sofferenza della disperazione e perfino la paura della morte, per tornare a far sentire profondamente la vita. Questo è il messaggio è l'intento di questo libro: amare fino all'ultimo respiro.

 

Sabatini Patrizia, Youcanprint, 2018

 

 

De Angelis Marta, Trenta Paolo, Maria Margherita Bulgarini, 2018

 

Negli ultimi decenni la comunità scientifica mondiale si è sempre più focalizzata sull’importanza dell’alimentazione nella prevenzione di molti tipi di malattie cronico-degenerative.

 

Avolio Ennio, Pecorella Claudio, Falco Editore , 2018

Visualizza altri Libri In archivio sono presenti 1702 Libri

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.