|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
19/05/2018

Fonte
www.villagecare.it

Il difficile ruolo del figlio caregiver

Prendersi cura di un genitore anziano è un compito molto complesso.

La vicinanza crea un rapporto con svariate emozioni che vanno da tenerezza, nostalgia, gratitudine, devozione, fino a frustrazione, dolore, tristezza, senso di colpa e rabbia. Quest’ultimo aspetto si rivela quando il ruolo di chi accudisce non è riconosciuto o la persona malata è agitata o aggressiva. La prima cosa da capire è che la rabbia è una reazione normale ed è bene non farsi schiacciare da sensi di colpa che generano stress dannosi.

 

Quando la situazione diventa difficile ci sono piccoli e grandi rimedi da attivare:

1.Pensare che nessuno può svolgere il ruolo di figlio
2. Sapersi perdonare nei cedimenti
3. Chiedere aiuto quando il fisico non è più in grado di reggere
4. Prendere tempo per capire le cause che fanno arrabbiare
5. Includere un po’ di svago e divertimento per sè e per chi si assiste
6. Offrire scelte limitate a chi viene accudito
7. Trovare modi sani per scaricare la rabbia
8. Ricordarsi che non sempre si può controllare le azioni della persona di cui ci si sta prendendo cura.
9.  Riconoscere che le relazioni passate possono influenzare il rapporto di oggi.

 

Il più grande errore che i figli fanno è quello di non ritagliarsi del tempo per avere cura di se stessi e non prendere in considerazione i gruppi di auto mutuo aiuto o i vari blog dove è possibile entrare in contatto con chi ha gli stessi problemi.


(Tratto dall’articolo www.villagecare.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Tumori: anziani a rischio

La metà delle 1000 persone che si ammalano di tumori ogni giorno sono anziani over 70.

"Caro anziano, ti telefono io". I bimbi che adottano i nonni

Il problema della solitudine è molto presente anche a Padova, dove, su 210 mila residenti, gli over 75 soli sono 5.780, di cui 3.705 coppie senza parenti e 1.054 persone assistite dai volontari dei circoli Auser. Persone autosufficienti, ma che non hanno compagnia. L’idea di far chiamare i bambini al posto dei volontari nella telefonata settimanale di compagnia è venuta alla maestra Francesca Contarello. I bambini sono stati preparati anche simulando dialoghi ed hanno costruito dei rapporti importanti per loro e per gli anziani.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una indagine Ipsos il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account social e il 25% degli intervistati usa questi canali per discutere di temi di attualità. In rete, però, non si trovano solo notizie verificate, ma anche tante bufale su politica, salute e fenomeni sociali. Per limitare i danni del caos in rete e della diffusione di notizie false molto può fare la cultura. 

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/11/2018

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Cultura e informazione: servizi

 

Secondo la specialista della nutrizione Sara Farnetti, attraverso la giusta dieta, è possibile rallentare il declino cognitivo di 7 anni e mezzo

 

Scritto da Mathieu Enza il 05/11/2018

Parola chiave: Alimentazione

 

È boom di over 50 che dall’Italia partono per trasferirsi all’estero. Questo uno dei dati principali che emerge dal XIII Rapporto Italiani nel mondo curato dalla Fondazione Migrantes, presentato il 24 ottobre scorso all’Auditorium Bachelet di Roma.

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/11/2018

Parola chiave: Immigrazione, emigrazione, Qualità della vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5839 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.