|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
29/06/2018

Fonte
www.vita.it

Il Paese Ritrovato

Il Paese Ritrovato di Monza apre le porte e, nel corso dell’estate, si popolerà di 32 persone.

Si tratta di una vera e propria cittadina destinata a rivoluzionare il modo di intendere la cura e l’assistenza delle persone con Alzheimer; è dotata di vie, piazze, giardinetti, negozi, teatro, chiesa, pro loco; non manca neppure l’orto accanto agli appartamenti.

La retta sarà di 98 euro al giorno per persona fino alla definizione del contributo da parte della Regione. In realtà i costi quotidiani, per ciascun utente, sono di circa 120 euro. La differenza rimane a carico del bilancio della cooperativa La Meridiana 2, che l’ha realizzato.

Il Paese Ritrovato è nato in meno di un anno e mezzo su un un’area di oltre 14 mila mq; a regime ospiterà 64 persone e comporterà l’assunzione di 55 persone, con adeguata ed apposita formazione.


(Tratto dall’articolo www.vita.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il cervello delle donne è più attivo di quello degli uomini

Il cervello femminile pare più attivo di quello dei maschi, perché l’afflusso sanguigno è maggiore.

Nello zaino dell’operatore sociale. Strumenti della relazione d’aiuto (Modulo 2)

Il corso, organizzato dall’Università della Strada del Gruppo Abele, in programma per il 20 e 21 febbraio 2019 alla Fabbrica delle “e” di Torino, offre una riflessione su una metodologia impiegata nella relazione di aiuto e nei contesti organizzativi, che utilizza un approccio sistemico per far emergere gli irrisoltirelazionali, che influenzano pesantemente il regolare sviluppo esistenziale.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una indagine Ipsos il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account social e il 25% degli intervistati usa questi canali per discutere di temi di attualità. In rete, però, non si trovano solo notizie verificate, ma anche tante bufale su politica, salute e fenomeni sociali. Per limitare i danni del caos in rete e della diffusione di notizie false molto può fare la cultura. 

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/11/2018

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Cultura e informazione: servizi

 

Secondo la specialista della nutrizione Sara Farnetti, attraverso la giusta dieta, è possibile rallentare il declino cognitivo di 7 anni e mezzo

 

Scritto da Mathieu Enza il 05/11/2018

Parola chiave: Alimentazione

 

È boom di over 50 che dall’Italia partono per trasferirsi all’estero. Questo uno dei dati principali che emerge dal XIII Rapporto Italiani nel mondo curato dalla Fondazione Migrantes, presentato il 24 ottobre scorso all’Auditorium Bachelet di Roma.

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/11/2018

Parola chiave: Immigrazione, emigrazione, Qualità della vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5839 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.