|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
04/07/2018

Fonte
www.ilsecoloxix.it

La terza età con sensori, app e test mirati

La tecnologia renderà gli anziani liberi di affrontare in modo quasi indipendente gli acciacchi dell'età, di rimanere in forma, di ricevere aiuto in caso di necessità di prevenire patologie.

Si parla della versione 2.0 iper-tecnologica della "Silver Age". Ad aprire la finestra sul futuro degli anziani è stata l'Expo Meeting Innov-Aging, organizzata, a fine giugno, dalla Fondazione Marche. Protagoniste dell'evento alcune start-up come il sensore termico-informatico, MentorAge, che monitorizza la posizione degli anziani; Hunova, un robot riabilitativo, che consente di misurare, predire, prevenire patologie ortopediche e neurologiche; Heart Watch, sistema di riconoscimento facciale avanzato, in grado di rilevare se una persona è in procinto di essere colpita da infarto; Q-Walk, ideato per i malati di parkinson, avente l'obiettivo di migliorare la deambulazione.


(Tratto dall’articolo www.ilsecoloxix.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La convivenza con un animale domestico migliora la vita degli anziani

Dalla ricerca condotta da Senior Italia FederAnziani, la Federazione delle associazioni della terza età, e Mars Italia, azienda leader nel settore del petcare, risulta che vivere con un animale, gatto o cane, abbia un impatto positivo sugli over 65.

Raccolta fondi per chi offre sanità ai poveri

L’Afmal – Associazione con i Fatebenefratelli per i Malati lontani lancia una campagna di raccolta fondi attraverso il numero solidale 45590.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una indagine Ipsos il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account social e il 25% degli intervistati usa questi canali per discutere di temi di attualità. In rete, però, non si trovano solo notizie verificate, ma anche tante bufale su politica, salute e fenomeni sociali. Per limitare i danni del caos in rete e della diffusione di notizie false molto può fare la cultura. 

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/11/2018

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Cultura e informazione: servizi

 

Secondo la specialista della nutrizione Sara Farnetti, attraverso la giusta dieta, è possibile rallentare il declino cognitivo di 7 anni e mezzo

 

Scritto da Mathieu Enza il 05/11/2018

Parola chiave: Alimentazione

 

È boom di over 50 che dall’Italia partono per trasferirsi all’estero. Questo uno dei dati principali che emerge dal XIII Rapporto Italiani nel mondo curato dalla Fondazione Migrantes, presentato il 24 ottobre scorso all’Auditorium Bachelet di Roma.

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/11/2018

Parola chiave: Immigrazione, emigrazione, Qualità della vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5839 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.