|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it
03/07/2018

"Le rughe sono un valore: le ho tinte d'oro"

Andi Kacziba è un’artista ungherese che espone le sue opere a Torino, fino al 15 settembre, nella mostra Turning (G)old alla galleria “Raffaella De Chirico Arte Contemporanea”.

Nelle sue opere cerca di indagare la percezione, rispetto agli anni che passano e ai segni del tempo, che le donne hanno di sé stesse. Spiega l’artista: “L’invecchiamento e il tempo oggi vengono visti come tabù. Come nemici. Basta pensare alle donne che non vogliono svelare agli altri l’età. Nel mio lavoro ho quindi voluto ribaltare questo atteggiamento e mettere in mostra le mie rughe, tingendole d’oro. La vecchiaia fa più paura della morte.”

Nelle sue opere l’età non più giovane è vista come tenera e chic e, continua Andi: “Le rughe sono un valore a cominciare dal fatto che sono portatrici di esperienze”. Da qui l’idea di esporre nove suoi ritratti con le rughe dorate in risalto sul suo viso, per far capire che col il passare del tempo, il corpo è più prezioso.


(Fonte: www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Corso Operatore Socio Assistenziale

La formazione per Operatore SocioAssistenziale che il Centro Europeo di Formazione ti offre, ti permetterà di impadronirti di tutte le competenze che davvero servono per la tua futura professione, con la certezza e la serenità di essere assolutamente adeguati a ciò che ti richiederà la struttura in cui ti troverai ad operare.

Scegliere di essere felici. Cosa ho imparato dai superanziani

Quando John Leland comincia a occuparsi di anziani per il New York Times, la sua disposizione d’animo è quella di chi si prepara a un viaggio attraverso la solitudine e il deterioramento fisico e mentale. Invece, la sua inchiesta prende una piega del tutto diversa.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

L'uso della marijuana, dopo la liberalizzazione in 29 paesi, è in continuo aumento non solo tra i giovani ma anche tra la popolazione anziana, sia a scopo terapeutico che a scopo ricreativo. E' da presumere che chi ha iniziato a fumare gli spinelli negli anni '60 e '70 continui a farlo ancora, anche se non con una cadenza regolare. 

 

Di Todaro Fabio, www.fondazioneveronesi.it, 25/09/2018

Parola chiave: Medicina alternativa, Stili di vita

 

Secondo uno studio effettuato dall’International Longevity Center nel Regno Unito chi invecchia in buona salute sarebbe addirittura più produttivo rispetto ai colleghi più giovani. Rimane peraltro il dubbio che i vantaggi di questa situazione siano ascrivibili solo alla comunità e non all'interessato.

 

Da Rold Cristina, www.ilsole24ore.com, 17/09/2018

Parola chiave: Lavoro nella terza età

 

Gli ultimi dati Istat sulla frequentazione del cinema attestano che questa è fortemente legata all’età ed è in prevalenza saltuaria (1-3 volte l’anno); questa saltuarietà rappresenta il 30% circa del target, contro l’11% delle frequenze regolari (4-6 volte l’anno) e il 7,7% delle frequenze assidue (7 o più volte l’anno).

 

Carrino Antonella, www.centrostudi.50epiu.it, 29/08/2018

Parola chiave: Cinema, Dati statistici

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 56 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.