|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/07/2018

Fonte
www.redattoresociale.it

Percorsi montani per disabili

Quote e Ruote è il progetto della sezione Cai di Bergamo che intende offrire il piacere di vivere l’ambiente montano anche a chi in montagna non può più andare.

Il progetto è nato all’interno della sezione, grazie alla volontà di persone con disabilità appassionate di montagna; costoro si sono prefisse di mappare i sentieri delle Alpi Orobie per promuovere la mobilità in montagna delle persone disabili e accrescere una cultura del possibile nel contesto montano.

Andare in montagna è oggi possibile grazie ai mezzi tecnologici adatti e adattabili a ogni esigenza, dalla più semplice carrozzina manuale al Triride e T-Rocks, fino ad arrivare alle più potenti carrozzine a trazione integrale. L’importante è creare le opportunità e, se si conoscono le realtà del territorio e si interviene per rendere accessibili i percorsi, allora diventa possibile anche per le persone in carrozzina

Andare in montagna vuol dire godere della bellezza dell’ambiente, della libertà degli spazi aperti, della compagnia degli amici. Ma soprattutto è sinonimo di serenità e salute.


(Tratto dall’articolo www.redattoresociale.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Vantaggi della Pet therapy

Ad oggi  sono molti gli studi scientifici che dimostrano i vantaggi della Pet therapy; in particolare nel campo della geriatria e della psicologia. Molte case di riposo introducono animali e un recente studio dell’Università di Parma mostra come, in questi contesti, diminuiscano gli stati di ansia, depressione, apatia, solitudine.

Cina: previsto un calo drastico di nascite

Secondo uno studio inserito nel Libro verde della popolazione e del lavoro, pubblicato dall’Accademia cinese delle Scienze sociali,  quando i Cinesi arriveranno a 1,44 miliardi nel 2029 potrebbe avviarsi  un significativo calo delle nascite.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Un gruppo di scienziati della Washington University School of Medicine di St. Louis, negli USA, ha dimostrato che, anche quando l'età anagrafica è la stessa, il cervello delle donne è di circa tre anni più giovane rispetto a quello degli uomini.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Ricerca

 

Secondo alcuni dei dati dell’Ars Toscana sono sempre di più gli anziani malati (malattie croniche o tumori) che muoiono in ospedale. E sempre meno anziani usufruiscono dell’assistenza domiciliare nell’ultimo mese di vita.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 19/02/2019

Parola chiave: Analisi comparative

 

Da una ricerca dello "Studio di Giaccardi & Associati" è emerso che il così detto "turismo d'argento" è sempre in continuo aumento.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Invecchiamento attivo, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5935 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.